Allerta meteo in Campania, neve a bassa quota

È stato un natale mite, o comunque con le temperature ben al di sopra della media stagionale, in tutta la nostra penisola, ma ora il freddo si è deciso ad arrivare, e lo farà prepotentemente, partendo da centro sud, in zone che finora sono state baciate da un sole quasi primaverile.

La Protezione civile della Campania ha emanato l’avviso di avverse condizioni meteo per neve, valevole dalle ore 17 di oggi e per le successive 24 ore. Il bollettino evidenzia la situazione in dettaglio, a seconda delle zone del territorio. In particolare, nelle zone dell’Alto Volturno e del Matese, dell’Alta Irpinia, del Sannio e del Vallo Di Diano si prevedono locali nevicate a quote superiori ai 300 metri. Gelate persistenti in giornata a quote superiori ai 600 metri e gelate notturne a quote superiori ai 300 metri.

Previsto inoltre, sull’intero territorio campano, un rinforzo dei venti che spireranno moderati o forti settentrionali. La Protezione civile regionale, che già ieri aveva inviato una nota ai Sindaci e alle autorità competenti, raccomanda di predisporre le misure idonee alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni di nevicate e gelate nonché al controllo delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti ed al moto ondoso lungo il litorale e le marine.

Il vero e proprio freddo arriverà quindi da oggi, sabato 16 gennaio, giorno in cui si registrerà un improvviso calo di temperature, che porterà portare neve e gelo in tutto il Sud.

Next Post

I 15 anni di Wikipedia, un genetliaco importante

Il sistema è stato ed è estremamente interessante, sia per i risultati raggiunti, sia per il fatto, innovativo, che è aperto al contributo di tutti. Sembrava una sfida persa all’origine, e invece è diventato uno strumento importantissimo ed estremamente competitivo non solo nel campo dell’informatica, ma nel campo della cultura. […]
I 15 anni di Wikipedia un genetliaco importante