Anestesia sbagliata lo rende paraplegico: risarcito con quasi due milioni

Nessuna cifra potrà mai ridargli la salute e la libertà di una vita autonoma e piena, eppure il risarcimento certamente lo aiuterà a vivere più dignitosamente nel prossimo futuro, pagandosi tutte le cure che gli serviranno a vita, dato che per quella che doveva essere una “semplice” anestesia è invece rimasto irrimediabilmente paralizzato.

Un 40enne di Eraclea (Venezia) ha ottenuto un maxi risarcimento per essere diventato paraplegico e cieco a causa di un’anestesia.

L’uomo era stato portato in ospedale a seguito di un incidente stradale, ma ne è uscito irrimediabilmente segnato.

Colpa dell’anestesia somministratagli in sala operatoria: per questo la Usl 4 del Veneto dovrà ora corrispondergli un milione e 800 mila euro di risarcimento danni.

Nello specifico, secondo quanto è stato riportato da ‘La nuova Venezia’, al paziente fu somministrato un potente narcotico, che gli causò un arresto respiratorio. Al suo risveglio, l’uomo non rese conto di non esser più in grado di muoversi e di aver perso la vista.

Una magra consolazione per l’uomo, che ora dovrà vivere il resto dei suoi giorni inchiodato su una sedia a rotelle, paralizzato dal collo in giù e pure senza vista.

A sette anni dai fatti, le condizioni dell’uomo restano gravi. Paralizzato e costretto a letto, non è più in grado di vedere i figli, la moglie, i parenti e gli amici. Una condizione altamente invalidante, che lo ha spinto a intentare una causa risarcitoria contro l’Unità sanitaria locale.

Dopo aver vinto la battaglia legale, i familiari chiedono ora di poter ricevere al più presto l’importo stabilito dai giudici, se non altro per poter fronteggiare le spese delle cure costosissime a cui si sta sottoponendo e a cui dovrà continuare ad essere sottoposto per tutta la vita.

Loading...
Potrebbero interessarti

Grassi saturi, per Oms devo rappresentare meno del 10% della dieta

Dal punto di vista chimico, gli acidi grassi saturi (chiamati anche con l’acronimo SFA, dall’inglese Saturated…

Insonnia e depressione: quando si dorme poco il cervello soffre

Se si dorme poco il cervello ne risente: i problemi dell’insonnia e…