Antartide: Strane creature marine scoperte durante una spedizione

Redazione

Strane e bizzarre creature marine, mai viste prima, sono state scoperte sotto il ghiaccio in Antartide da ricercatori che sono rimasti sbalorditi.

Gli organismi alieni sono stati mostrati in un documentario The Secrets of Antarctica che è stato condiviso su YouTube per documentare il loro viaggio.

La missione in corso ha visto un team internazionale utilizzare una tecnologia all’avanguardia per scansionare i fondali marini, come riferisce il Daily Star .

Il dottor Dave Bowden racconta il suo stupore per le strane forme di vita con strane caratteristiche.

Tra i reperti c’erano gigli di mare chiamati crinoidi che erano stati visti solo prima nei reperti fossili.

Lo scienziato ha anche spiegato come ha trovato un ragno marino che cresce gambe molto grandi e ha un corpo minuscolo.

Altri reperti bizzarri sono le spugne, che non hanno sistemi nervosi o digestivi, e si nutrono filtrando l’acqua attraverso i loro pori.

Ha detto: “Il motivo è che la piattaforma continentale antartica è stata isolata dal resto del pianeta per molti, molti anni“.

Viene spiegato: “Ecco un esempio di un’altra magnifica bestia, è un verme policheta, li troverai sotto una roccia, ma questo è molto, molto più grande [del normale]“.

Si discute se l’Antartide sia la ragione per cui queste cose sono più grandi, o se ci sono solo lignaggi di questo animale che si sono evoluti in Antartide e non esistono da nessun’altra parte“.

Ma uno dei miei ritrovamenti più affascinanti del viaggio è stato su una montagna sottomarina a nord del Mare di Ross, dove abbiamo trovato uno straordinario insieme di gigli di mare – crinoidi – che sono strettamente imparentati con i ricci di mare“.

La differenza principale è che è ancorato in una posizione. L’unico posto in cui li abbiamo visti prima è nei reperti fossili, non abbiamo mai visto niente di simile prima vivo sul fondo del mare.”

Next Post

Scienziati rivelano: esiste una cura per l'invecchiamento

Gli scienziati del Buck Institute for Aging Research (California, USA) hanno condotto uno studio su larga scala relativo al processo di invecchiamento.  Nel corso del lavoro, gli scienziati hanno scoperto che i topi a cui erano stati somministrati integratori di un metabolita endogeno vivevano più a lungo rispetto ad altri […]
Scienziati rivelano esiste una cura per invecchiamento