Arredare casa spendendo poco? Si può
Arredare casa spendendo poco

State cercando l’arredamento adatto alla vostra nuova casa ma non avete voglia di spendere tanto? Esistono tantissime idee per riuscirci risparmiando. L’importante, soprattutto, è armarsi di tanta fantasia e creatività!

Prima di correre in qualsiasi tipo di negozio di arredamento e confrontare i prezzi, conviene fare degli step necessari per un’organizzazione con i fiocchi.

Dritte su come arredare casa risparmiando

Innanzitutto fate uno “studio” approfondito sugli spazi presenti nella vostra casa; questo non significa che dovete essere architetti, ma a seconda dei vostri gusti personali cercate di capire dove inserireste che cosa.
Ad esempio, nella camera da letto c’è una parete gigante che rischia di rimanere vuota lasciando un senso di freddezza alla stanza, cosa si potrebbe fare in merito? Beh, per gli appassionati d’arte una stampa colorata potrebbe essere la soluzione, altrimenti si può passare una mano di colore e il gioco è fatto! Avrete ravvivato la stanza dandole un tocco di luce nuova.

Una volta capiti gli spazi -e prese le misure- siete pronti per andare ad iniziare la fase di arredamento vera e propria.
Spesso moltissime persone si fiondano per comodità all’Ikea, per trovare quasi tutto di tutto. È sicuramente una scelta conveniente che vi permette di acquistare a prezzi mediamente bassi un buon arredamento.
Tuttavia se pensate che lo stile Ikea possa essere un po’ depersonalizzante, potete mischiarlo con qualche mobile vecchio al quale applicare qualche semplice modifica: è qui che entra in gioco la creatività. Non tutti gli oggetti, mobili o quadri sono del tutto andati, basta sapergli dare il giusto valore.
Certo, non dovete diventare accumulatori compulsivi, ma distinguete ciò che può essere “rianimato” da ciò che deve andare in cantina, se non buttato.

Un’ottima idea per arredare la vostra casa o il vostro appartamento è farsi un bel giro fra i vari mercatini dell’usato. Si sa, ciò che è vintage torna sempre di moda prima o poi! Ciò che conta è non perdersi fra le molte meraviglie che potreste trovare lì in mezzo, rischiando di comprare cose che alla fine non sapreste dove mettere.
Consiglio utile: ricordatevi di prendere bene le misure dei punti che vi interessa arredare e portatevi con voi un fidato metro, almeno non comprerete cassettoni o comodini troppo grandi che a momenti non entrano nemmeno dalla porta di casa.

Altro modo super conveniente che vi garantirà un risparmio sicuro è acquistare l’arredamento online: esistono molti volantini che vi permettono di spulciare le varie offerte del mese, fra questi potete guardare l’anteprima del volantino di Mercatone Uno. Potrete trovare tantissimi oggetti di decoro e accessori per mantenere la perfetta organizzazione e pulizia dei vari ambienti della vostra casa e, ancora, cucine, soggiorni, camere da letto, bagni per i gusti di tutti.

Fare ricerca online è molto più rapido al giorno d’oggi e permette al tempo stesso di salvaguardare indirettamente l’ambiente, evitando di accumulare i soliti volantini pubblicitari cartacei.

Sembrerà un’idea strana ma in molti casi affidarsi ad un bravo architetto potrebbe solo che aiutarvi a risparmiare. Sì avete capito bene, un architetto non sempre rappresenta chissà quale costo in più: specialmente se non siete molto creativi, l’architetto vi può consigliare quale genere di arredamento (economico) può fare al caso vostro e oltretutto loro hanno la possibilità di usufruire di molti sconti su mobili e complementi di arredo.

Se ancora non foste sazi di trucchetti per risparmiare arredando la vostra casa al meglio, in tal caso vi consiglio di buttarvi nel mondo delle aste di mobili online, potrebbe essere un’ottima soluzione per trovare qualcosa adatto al vostro stile e a poco prezzo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Obama ‘non stiamo perdendo contro l’Isis’

“Non credo che con l’Isis stiamo perdendo” ha dichiarato il presidente degli…

Altro strano fenomeno nei cieli, durante un temporale

Gli ultimi episodi accaduti durante una tempesta a San Antonio in Texas…