Bologna, arrivano i new jersey: le barriere anti terrorismo
Bologna, arrivano i new jersey le barriere anti terrorismo

A Bologna sono arrivati i new jersey, le barriere anti camion: la città si attrezza contro il terrorismo.

Il Comune di Bologna per proteggere i suoi cittadini da eventuali attacchi terroristici, ha predisposto i jersey di cemento anti camion in corrispondenza degli accessi all’area pedonalizzata dei T-Days.

I dispositivi sono stati collocati in corrispondenza dei tre accessi alla ‘T’.

Le barriere in cemento sono dotate di strisce oblique rifrangenti, si trovano all’ingresso di via Rizzoli, in Piazza Ravegnana, in via Ugo Bassi all’altezza di via Nazario Sauro e in via Indipendenza, all’altezza di via Augusto Righi.

Il passaggio dei mezzi di soccorso sarà garantito dalla disposizione dei jersey su due file per ogni intersezione, così da consentire il passaggio dei mezzi di soccorso.

Un jersey, infatti, da solo non copre l’intera carreggiata. Disposti su due file non impediscono del tutto il transito dei veicoli più grossi di una normale auto: tant’è che nella zona pedonalizzata circolavano sia un camion per la raccolta dei rifiuti che il tradizionale trenino turistico.

Ogni domenica o giorno festivo, al termine dei T-Days, i new jersey saranno rimossi dalla strada e riportati nel magazzino preposto alla loro custodia.

Il provvedimento è stato adottato in seguito alla richiesta della Questura, avanzata nel Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, per esigenze di salvaguardia dell’area pedonale.

L’utilizzo dei new jersey, fa sapere il Comune di Bologna, è da considerare provvisorio giacché i tecnici dell’amministrazione stanno già studiando soluzioni alternative per garantire la stessa sicurezza.

Loading...
Potrebbero interessarti

Incendio a Roma in un centro accoglienza

Tanta paura in un centro di accoglienza di Roma dove la scorsa…

Incastrate nell’auto: i carabinieri le salvano

Tre ragazze sono rimaste incastrate nell’auto ma per fortuna la storia è…