Boom di botox per liberarsi dell’espressione arrabbiata

Un chirurgo estetico di New York ha rivelato che molti dei suoi pazienti hanno una richiesta molto particolare.

“Faccia arrabbiata a riposo” questa è l’espressione che migliaia di persone sta cercando di togliersi dal volto, attraverso sedute di botox.

Conosciuto anche come RBF o “volto bisbetico a riposo“, è definito come un’espressione facciale che fa apparire una persona arrabbiata o irritata in un momento in cui è effettivamente rilassata o non intende esprimere alcun tipo di emozione.

E secondo un chirurgo plastico molte persone stanno cercando disperatamente di liberarsi del loro RBF pagando procedure di iniezioni di botox.

Il dottor David Shafer, un chirurgo plastico certificato dello Shafer Plastic Surgery & Laser Center di New York, afferma che questa è diventata ormai una “richiesta comune” da parte dei suoi pazienti.

Parlando al New York Post, ha rivelato: “Questa è in realtà una richiesta comune da parte dei pazienti ne ricevo diverse ogni settimana“.

Ha continuato spiegando come vengono aiutate le persone ad ottenere un “piacevole aspetto riposante“.

Per “curare” l’espressione arrabbiata a riposo, i medici iniettano riempitivi e talvolta botox in determinate aree per far apparire il viso più pieno, più morbido e più felice.

Le aree su cui ci si concentra includono i lati della bocca, la pelle tra le sopracciglia e sotto le labbra.

La procedura richiede circa 10-20 minuti e può costare da centinaia a migliaia di euro a seconda del chirurgo che esegue il lavoro e il numero di iniezioni utilizzate.

L’intera procedura dura in genere fino a due anni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Diabete, un fattore determinante è anche l’inquinamento atmosferico

Il diabete di tipo 2 è una malattia metabolica caratterizzata da iperglicemia. Il diabete di…

Prima campagna nazionale contro il fumo per gli under 14

Il fumo è un vizio terribile che milioni di persone hanno nel…