California: Ruba il carro funebre con la bara dentro
California Ruba il carro funebre con la bara dentro

Ha rubato il carro funebre portandosi dietro anche il morto, accade a Los Angeles in California.

E’ accaduto a Los Angeles: il furto di un carro funebre, compreso la defunta in una bara, si è concluso con un arresto in California dopo un inseguimento. Il sospettato si era immesso su un’autostrada senza pedaggio giovedì. Lì, il carro funebre nero, durante l’inseguimento con la polizia, è stato coinvolto in un incidente.

Non bastava il dolore per la morte della cara congiunta: le lacrime si sono trasformate in rabbia quando il carro funebre, una Lincoln Navigator del 2017, che trasportava la bara è stato rubato di fronte alla chiesa di Pasadena dove si sarebbero celebrati i funerale della donna.

Ruba il carro funebre con il morto dentro (foto@Wikimedia)

E’ accaduto a Los Angeles mercoledì sera: i due autisti dell’impresa di pompe funebri avevano parcheggiato di fronte alla chiesa e avevano iniziato a scaricare i fiori e portarli nella chiesa. Quando sono usciti hanno trovato l’amara sorpresa: il carro funebre era sparito con a bordo la bara della povera donna.

Devastati dal dolore amici e parenti hanno immediatamente fatto scattare le ricerche. Il carro funebre, è stato rintracciato dalla volante della polizia il giorno dopo, alle 7:45 di giovedì, ora locale, su di un’autostrada senza pedaggio con l’uomo alla guida che aveva tentato di fuggire con il corpo della donna.

A quel punto gli agenti di polizia, hanno iniziato l’inseguimento che si è concluso con un incidente stradale e l’arresto dell’uomo. Il ladro è stato trasportato in commissariato e nei prossimi giorni verrà valutata la sua salute mentale.

fonte@Sportello dei diritti

Loading...
Potrebbero interessarti

Irlanda, monta la protesta dopo un’incredibile assoluzione

Non dovremmo stare qui a precisare che uno stupro, con qualsiasi modalità…

Giocattoli adult, record di vendite durante il periodo di isolamento

Le vendite di giocattoli per adulti sono aumentate durante la pandemia mentre…