Calze, quando indossarle secondo il galateo

Redazione

Ci sono tante cose, in fatto di look, a cui ogni donna deve stare attenta, soprattutto in riferimento ai vari eventi e alle varie situazioni in cui ci si trova, più o meno formali.
Ma una domanda è ricorrente e riguarda proprio tutte: calze si o calze no?

Se in inverno la risposta è univocamente sì, in primavera ed estate non tutte sono d’accordo, ed è proprio in questo frangente che, per fugare ogni dubbio, ci si può rifare al galateo e a ciò che questo prevede.

Secondo il bon ton, le calze vanno indossate sempre, anche d’estate, a meno che non ci si trovi al mare: si può scegliere un collant o una calza autoreggente velata, a 20 a addirittura a 8 denari, che serve anche a nascondere le imperfezioni.

Naturalmente, se si hanno le gambe abbronzate, si può benissimo anche farne a meno, di giorno e di sera, ma solo per occasioni informali: a un ricevimento o a un matrimonio è certamente più raffinato indossarle.

Attenzione comunque sempre al colore: vanno bene anche quelle color carne, a patto che siano abbinate alla propria carnagione, mentre calze e collant colorati devono essere sempre coprenti se non si vuole rischiare di avere un look infantile.

Next Post

Colazione continentale, non tutti sanno in cosa consiste

Se, alloggiando in un B&B, è probabile al mattino vedersi servire una colazione con prodotti genuini, del posto e preparati sovente dalla padrona di casa, molto differente è l’offerta degli hotel, che devono avere un’offerta molto più ampia ma soprattutto adatta a tutti i gusti. Ecco perché la maggior parte […]
Colazione continentale non tutti sanno in cosa consiste