Comunicazione digitale: quali sono i principali strumenti a disposizione delle aziende?

Redazione

La comunicazione digitale nell’ambito del marketing online è uno strumento importante in quanto permette per le aziende, brand e professionisti di farsi conoscere sul mercato di riferimento, acquisire nuovi lead, convertire clienti e aumentare i propri profitti in termini di vendita dei prodotti o servizi offerti.

Per questo motivo, il ruolo della comunicazione digitale nell’attività di marketing è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni. Di conseguenza, sempre più aziende hanno iniziato ad attrezzarsi per ottimizzare questo aspetto, in primis perfezionando il modello comunicativo e adattandolo ai propri clienti ideali.

Comunicazione digitale quali sono i principali strumenti a disposizione delle aziende
foto@UnSplash.com

Al giorno d’oggi, come conferma il sito centralmarketingintelligence.it, portale sempre ricco di informazioni sul mondo del marketing, questo obiettivo è perseguibile non solo dai grandi brand ma anche dalle piccole e medie imprese grazie alle numerose attività di analisi dei mercati e della concorrenza.

Quali sono gli strumenti principali per una buona comunicazione digitale?

La comunicazione digitale richiede l’uso di diversi strumenti al fine di veicolare al meglio i propri contenuti e ottenere di conseguenza una maggiore audience e più ampie possibilità di conversione e raggiungimento di obiettivi e KPI che sono stati precedentemente strutturati.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono e come usare i vari strumenti di comunicazione digitale.

Sito web

Il primo passo per riuscire a farsi trovare dagli utenti online è sicuramente il sito web. I siti web possono essere istituzionali e illustrare semplicemente le attività che si svolgono in qualità di professionisti in un determinato campo d’azione, oppure si possono realizzare e-commerce per la vendita di prodotti, o ancora siti web strutturati in modo tale da vendere e proporre servizi ottimali ai clienti.

Naturalmente, il sito web deve presentare un progetto di comunicazione ottimale per poter fidelizzare la clientela e convertire i propri lead che si potranno acquisire man mano nel corso del tempo.

Blog

Uno strumento molto importante per riuscire a convertire al meglio gli utenti che arrivano sul sito, ma anche per riuscire a posizionarlo nel migliore dei modi sui motori di ricerca è il blog. Il blog è uno strumento ideale anche per avere contenuti a disposizione per la propria strategia di comunicazione mediante strumenti come l’e-mail marketing e i social network.

Social network

Tra i più importanti strumenti di comunicazione online ci sono i social network. Ogni social network rappresenta l’immagine dell’azienda, del brand oppure del professionista online.

I profili social e i messaggi che si veicolano attraverso essi, dunque, devono essere strutturati in modo tale da seguire un determinato tone of voice e devono al contempo essere utili per gli utenti, accattivanti e stimolare la conversazione e la condivisione.

La comunicazione sui social network deve avere un linguaggio specifico a seconda del tipo di canale che si utilizza.

Ad esempio, su LinkedIn si utilizzerà una comunicazione professionale e più istituzionale; su Facebook si creeranno contenuti più “leggeri” o pubblicitari; su TikTok contenuti frizzanti, divertenti e che seguono i trend del momento.

E-mail marketing

Un progetto di e-mail marketing deve essere strutturato in modo tale da poter sfruttare questo strumento per comunicare direttamente con i clienti, aiuta la fidelizzazione della clientela, supporta anche una maggiore conversione in termini di vendita dei prodotti e dei servizi offerti. Inoltre, questo strumento è utile per comunicare delle novità e per riuscire a mantenere ben salda una relazione con la clientela acquisita o per gli utenti che hanno mostrato interesse per il brand o l’azienda.

Come trasmettere i giusti messaggi

Quando si parla di comunicazione digitale bisogna sottolineare come i messaggi che vengono trasmessi non sono solo testuali. Infatti, si possono utilizzare contenuti video, immagini, testi oppure una combinazione tra questi al fine di catturare più facilmente l’attenzione dei clienti o degli utenti che navigano online, che sia sul sito web oppure sui canali social.

Next Post

Ma come si decide il prezzo della benzina al consumatore?

Il prezzo della benzina al consumatore è determinato da una serie di fattori, tra cui i costi di produzione, i costi di trasporto e di distribuzione, le tasse e i margini di profitto delle compagnie petrolifere e delle stazioni di servizio. In primo luogo, i costi di produzione della benzina […]
Ma come si decide il prezzo della benzina al consumatore