Concerto di beneficenza a Cuneo per ricostruire il Teatro di Amatrice

Eleonora Gitto

Concerto di beneficenza a Cuneo per ricostruire il Teatro di Amatrice.

Dopo il terremoto nel centro Italia, si susseguono le iniziative a carattere benefico con la raccolta di fondi privati a favore delle popolazioni terremotate.

Da una parte la gestione commissariale di Vasco Errani sta tentando, finora con successo, di far fronte alle emergenze, ma anche di ricostruire con un minimo di idee e progettualità.

Dall’altra ai fondi e alle contribuzioni statali si affiancano quelli privati, come ad esempio la bella iniziativa che si svolgerà venerdì 23 dicembre presso la Chiesa del Sacro Cuore a Cuneo.

Qui saranno in concerto l’Escabot e il Gruppo Corale La Reis di San Damiano Macra nell’ambito dell’iniziativa 1000 voci per ricominciare.

L’ingresso sarà a offerta libera, e i soldi raccolti saranno destinati alla ricostruzione del teatro della città di Amatrice, quella che è stata più danneggiata e ha pagato il prezzo più alto per gli eventi sismici.

Il progetto è stato ideato e realizzato da alcuni coristi che hanno avuto l’idea di mettere insieme sul territorio nazionale una serie di concerti per raccogliere i fondi.

Per garantire la massima trasparenza nella raccolta dei soldi, è stato aperto presso l’Istituto Bancario Rivabanca BCC un conto corrente dedicato a zero spese. Per info: www.1000vocixricominciare

Next Post

Soul System, le prime parole dei vincitori di X Factor

Nemmeno loro ci credevano: tra i tanti favoriti, la bella Roshelle in primis, alla fine sono emersi loro, che erano stati eliminati e ripescati per una fortuita auto esclusione di un’altra band. I Soul System si sono aggiudicati la vittoria a X Factor e sono ancora increduli: “Vogliamo dimostrare ai […]