Consigli utili per evitare i germi al supermercato
Consigli utili per evitare i germi al supermercato

Fare la spesa è una necessità che ci porta ad uscire di casa nonostante le numerose restrizioni dovute al coronavirus. Se alcuni supermercati della tua zona offrono la consegna a domicilio, questo è il momento buono per usufruire di tali servizi.

Ma se bisogna comunque recarsi al supermercato, ecco alcuni consigli utili per evitare i germi.

Vai al mattino presto

Non solo i negozi saranno meno affollati al mattino presto, ma probabilmente saranno anche più puliti, dato che il personale igienizza spesso i locali di notte o alle prime ore del mattino.

Portare disinfettante per le mani, salviette disinfettanti o guanti monouso (e pulire il carrello)

Sebbene molti negozi stiano mettendo salviette disinfettanti vicino ai carrelli in modo da poterli ripulire, dovresti portare il tuo per ogni evenienza. Ciò è particolarmente importante, poiché gli studi hanno scoperto che COVID-19 può vivere per due o tre giorni su superfici di plastica.

Il carrello non sarà l’unico posto potenzialmente pericoloso sul quale metterai le mani durante il tragitto: le maniglie delle porte nella sezione dei cibi surgelati, le bilance della frutta e verdura e le tastiere delle carte di credito sono tutte zone a rischio. 

Come evitare i germi al supermercato.

Non toccarti il ​​viso

Questo può sembrare un gioco da ragazzi, ma potresti essere particolarmente incline a toccare distrattamente il tuo viso mentre contempli quale prodotto devi acquistare.

Non toccare neanche il cellulare

Gli schermi del telefono sono un ottimo esempio di superfici high-touch in cui i germi possono vivere, quindi invece di tenere una lista della spesa sul tuo smartphone, scrivila su un pezzo di carta che puoi buttare via dopo aver finito.

Concediti più tempo del solito per fare acquisti

Mantenere la distanza tra te e ogni altro acquirente significa occasionalmente aspettare che le corsie occupate si sgombrino e si muovano più lentamente in modo da non imbatterti in persone, per non parlare del tempo impiegato per usare disinfettante per le mani o salviette disinfettanti a intermittenza.

Ispeziona gli articoli per individuare eventuali buchi nell’imballaggio (o nel cibo stesso)

Assicurati che non ci siano strappi o lacerazioni in scatole di cereali, sacchetti di patatine o altri imballaggi, e questo vale anche per altri prodotti. 

Cerca di non pagare in contanti

Il denaro, in generale, ha la reputazione di essere un focolaio di germi. Se possibile, attenersi alle carte o ad altri metodi di pagamento automatici. Anche allora, sarebbe ottima prassi pulire le carte di debito e di credito dopo averle utilizzate.

Lasciare i sacchetti della spesa a portata di mano

I dipendenti del negozio sono molto più cauti in questo periodo, riguardo alla pulizia, ma è ancora possibile che i prodotti possano raccogliere germi durante il processo di pagamento. Per evitare il rischio, lasciali fuori e porta solo i prodotti in casa.

Lavare i prodotti e pulire altri oggetti

Come al solito, è necessario sciacquare accuratamente i prodotti prima di mangiarli. La dottoressa Lisa Larkin, un medico di medicina interna con sede a Cincinnati e fondatrice di Medicine, ha detto a Reader’s Digest che puoi anche pulire vasetti, lattine e bottiglie con un disinfettante prima di metterli nella tua dispensa.

Loading...
Potrebbero interessarti

Pandemie influenzali le prossime potrebbero provenire dai cani

Negli ultimi giorni la voce di una possibile pandemia influenzale che potrebbe provenire dai…

Gravidanza, un test prevede la data esatta del parto

Se è vero che una gravidanza dura in media nove mesi, è…