Creature sconosciute scoperte sotto l’Antartide

Redazione

Gli specialisti che stanno studiando l’Antartide sono rimasti sorpresi dalle scoperte fatte sotto i ghiacci. Si trovavano nella parte più profonda dell’Oceano Antartico, a una profondità di circa 5000 metri.

Cercando di capire il più possibile sull’Antartide, ci sono circa 1.000 scienziati che vivono oggi nel continente. Alcuni dei progetti erano finalizzati allo studio della vita marina nelle acque che circondano il continente ghiacciato.

Gli esperti sono impegnati nello studio degli ecosistemi. Alcuni di loro sono rimasti inesplorati per secoli. Per scansionare la giornata di mare nella zona del Mare di Ross, gli specialisti hanno sfruttato le migliori tecnologie moderne installate sulla nave RV Tangaroa.

Creature sconosciute scoperte sotto Antartide

Quando sono stati ottenuti i risultati della scansione, Dave Bowden, che guida lo studio, è rimasto sbalordito da ciò che ha visto. Gli specialisti hanno ricevuto immagini di strane creature che erano molto più grandi di tutte quelle che gli scienziati avevano visto prima.

L’Oceano Antartico, secondo gli scienziati, è un oceano profondo, quindi stiamo parlando di una profondità compresa tra 3 e 5 chilometri. Allo stesso tempo, gli esperti hanno scansionato esattamente quella parte del Mare di Ross, che in precedenza non era stata studiata nemmeno superficialmente.

Vale la pena notare che il dottor Bowden ha parlato di una delle strane creature che sono riusciti a trovare nel 2012 durante la loro spedizione.

Ha anche aggiunto che la diversità degli abitanti del Mare di Ross non può essere paragonata ad altre parti del mondo, perché qui puoi trovare individui unici che non vivono da nessun’altra parte. In futuro, gli scienziati continueranno a scansionare i fondali marini alla ricerca di nuove creature, la cui origine non ha ancora informazioni.

fonte@Anomalien.com

Next Post

Gatto intrappolato in un container, sopravvive per due mesi

Un gatto pare sia sopravvissuto per due mesi in un container mangiando ragni e leccando la condensa. Quando Monty è scomparso per la prima volta a luglio, i proprietari Beverley e Paul Chapman, della Cornovaglia, nel Regno Unito , non ci hanno pensato molto. Il gatto vagava regolarmente e in modo libero, visitando anche le case […]
Gatto intrappolato in un container sopravvive per due mesi