Cristo è già tornato, la visione del preterismo
Cristo gia tornato la visione del preterismo

Una grossa fetta di credenti cristiani crede che la seconda venuta di Gesù Cristo sia già avvenuta, creando così una frattura ideologica tra l’ortodossia della religione e i gruppi che la pensano diversamente.

L’approccio convenzionale nel cristianesimo afferma che Gesù Cristo deve ancora tornare sulla Terra dopo la sua ascensione al cielo. Tutti i credenti ortodossi all’interno del cattolicesimo romano e del cristianesimo sostengono che la Seconda Venuta sarà veloce, passando quasi inosservata dall’umanità.

Qui, giudicherà l’umanità, glorificando alcuni e punendo gli altri.

Da allora le fedi hanno tentato di interpretare la Bibbia in vari modi per prevedere una data del suo ritorno.

Ma, come chiariscono molti leader religiosi, non hanno modo di sapere veramente quando Gesù tornerà.

Nel corso dei secoli, diversi gruppi hanno tentato di fissare una data definitiva per la Seconda Venuta.

Il 21° secolo ha visto almeno nove tentativi di individuare una data di ritorno, ma nessuno di loro è mai stato confermato.

Altri, come Luis de Alcasar, sostengono che Cristo sia già tornato migliaia di anni fa.

Cristo gia tornato la visione del preterismo
La seconda venuta di Cristo è già avvenuta?

Come membro della Compagnia di Gesù, a suo tempo assicurò ai credenti che il Messia era tornato nel 70 d.C.

Nel suo libro del 1614, Vestigatio arcani sensus in Apocalypsi, avanzò ciò che sarebbe diventato noto come il punto di vista dei “preteristi” della profezia biblica.

Si basa sulla lettura della Bibbia come se tutto fosse già successo nel Libro dell’Apocalisse, a parte i tre capitoli finali.

Considera le storie dell’Apocalisse come avvenute nel I secolo d.C., con il Libro di Daniele che ebbe luogo dal VII secolo a.C. al I secolo d.C.

Dall’interpretazione di de Alcasar nacquero due rami del preterismo: parziale preterismo e preterismo totale.

Entrambi attribuiscono la caduta di Gerusalemme per mano dei Romani nel 70 d.C. e questo avrebbe potuto garantire la seconda venuta di Gesù.

Preteristi parziali accettano che l’evento sia degno della “venuta del giudizio“, molti credono che gli eventi che ne deriverebbero come l’Anticristo, la Grande Tribolazione e l’avvento del Giorno del Signore non si sono adempiuti storicamente.

Nel frattempo, i preteristi affermano che la distruzione di Gerusalemme ha adempiuto a tutti gli eventi della “fine dei tempi” così come era prospettata.

I Preteristi affermano, altresì, che una lettura letterale di Matteo 16:28 colloca la seconda venuta nel primo secolo.

Sebbene ciò renda impossibile il ritorno fisico di Gesù, lascia spazio a una seconda venuta metaforica.

Con la distruzione di Gerusalemme avvenne un giudizio “simbolico“, secondo i credenti.

Alla fine fu espulso dai suoi studi e gli fu revocata la licenza ministeriale.

Noyes ha continuato a fondare la Oneida Community a New York che è durata per oltre 30 anni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Test: Trova le differenze in 60 secondi

Riesci a mettere a fuoco rapidamente e individuare la differenza nelle immagini?…

Faccio 5mila euro al mese con foto dei miei piedi, rivela una laureanda

“Guadagno 5000 euro al mese con le foto dei miei piedi, ecco…