Daria Bignardi rivoluziona il palinsesto di Rai Tre

Con le nomine dei nuovi direttori delle reti Rai si era fin da subito inteso che ci sarebbero stati forti cambiamenti, e non ci riferiamo certo al dress code già attuato per i giornalisti.

Il neo-direttore di Raitre Daria Bignardi all’ultima Commissione di Vigilanza snocciola subito una novità: «Chi l’ha visto? avrà una striscia quotidiana. È un grande romanzo popolare, ma anche un vero organo di servizio pubblico. Ci saranno, quindi, aggiornamenti quotidiani dalla redazione di Chi l’ha visto?: avranno  a disposizione 25 minuti a partire dalle 12.25».

L’ex conduttrice de Le Invasioni Barbariche su La7 annuncia anche che da settembre 2016 arriverà un nuovo programma di informazione: argomenti inediti e diversi dalle news a cui siamo stati abituati finora.

Non sono invece bastati i commenti della Gialappa’s e la virata del talk show su temi più pop, come ad esempio l’alimentazione, per impedire la chiusura definitiva di Ballarò.

Confermato il ritorno di Gad Lerner che proporrà Islam Italia. Sarà un viaggio nel nostro Paese e in Europa alla scoperta del mondo islamico. Sei puntate, in seconda serata, di 40 minuti ognuna. “Questo – commenta il direttore di RaiTre, Bignardi – è servizio pubblico”.

Next Post

Tom Hanks di nuovo nei panni di Robert Langdon

Come tutti sappiamo, Tom Hanks vestirà ancora una volta i panni del professor  Robert Langdon e cresce sempre più l’attesa quindi per l’arrivo nelle sale di “Inferno”, il cui trailer in italiano è appena stato diffuso. Il film sarà diretto da Ron Howard e dopo “Il codice Da Vinci” e “Angeli e demoni”, il regista […]