Donald Trump: “stop all’ingresso di musulmani negli Usa”, è polemica

Redazione

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump, è ora al centro di numerose polemiche per quello che ha proposto in campagna elettorale: chiudere l’accesso agli Stati Uniti a tutti i musulmani, che siano immigrati, studenti, viaggiatori, i fedeli all’Islam non dovrebbero varcare i confini americani.

Trump ha motivato così la sua idea di attuare una chiusura «completa e totale»: “Senza guardare ai vari sondaggi, è ovvio a chiunque il livello di odio oltre il comprensibile.

Dobbiamo determinare da dove questo odio provenga e perché. Fino a quando non saremo in grado di determinare e capire questo problema e la pericolosa minaccia che pone, il nostro Paese non può essere vittima di orrendi attacchi da parte di gente che crede solo nella jihad e non ha il senso della ragione o rispetto per la vita umana.”

Dichiarazioni che irrompono in un momento in cui gli Usa sono ancora scioccati dall’attentato di San Berardino; e mentre Trump affermava di voler escludere tutti gli islamici dal paese, Obama parlava alla nazione dallo Studio Ovale rassicurando per la strage ed esortando la popolazione a restare unita insieme alla comunità musulmana: “Noi crediamo nella dignità umana. Non importa chi sei, da dove vieni, come appari o quale religione pratichi. Tutti sono uguali davanti agli occhi di Dio e davanti agli occhi della legge”.

Next Post

Malaria, la si combatterà con le zanzare ogm

Nonostante esistano vaccini e cure sempre più efficaci, la malaria è una grave malattia che continua a colpire milioni di persone, soprattutto nei paesi del terzo mondo, e quindi gli scienziati stanno da anni lavorando ad una metodologia per debellarla del tutto, magari agendo sulle zanzare che la trasmettono. L’ultimo […]