E’ vero che Barak Obama sapeva tutto sugli UFO?

Redazione

Secondo quanto riportato dal Daily Star, la Biblioteca presidenziale Barack Obama ha ammesso di avere migliaia di documenti relativi all’esistenza degli UFO.

Dopo aver chiesto informazioni sul Freedom of Information Act, la Presidential Library ha rivelato che attualmente contiene “3.440 pagine e 26.271 file elettronici” presumibilmente relativi all’esistenza di oggetti volanti non identificati (UFO).

La 14a Biblioteca presidenziale ha ricevuto una richiesta del Freedom of Information Act da John Greenwald, Jr., che agisce per conto di The Black Vault.

The Black Vault, un centro di smistamento di documenti declassificati, sta rilasciando file d’archivio ottenuti tramite richieste di libertà di informazione come file PDF.

vero che Barak Obama sapeva tutto sugli UFO

Migliaia di documenti UFO sono stati portati alla luce a seguito di una richiesta di libertà di informazione. La loro ultima scoperta di documenti classificati è stata descritta come un “jackpot” su un account Twitter, in cui è stato di conseguenza pubblicato uno screenshot della loro risposta FOI.

Grinewald ha chiesto alla Biblioteca presidenziale di fornire “documenti e rapporti sul programma avanzato di identificazione delle minacce aerospaziali, nonché fotografie e video di oggetti volanti non identificati, fenomeni / aerei non identificati e il programma di sistemi d’arma aerospaziali avanzati“.

Di conseguenza, sono stati presentati 29.711 file unici che potrebbero essere correlati agli UFO. La biblioteca ha aggiunto che potrebbe volerci del tempo per ordinare tutti i documenti.

Dato che il 44° Presidente degli Stati Uniti ha implicitamente ammesso che gli UFO sono reali, i documenti divulgati non dovrebbero sorprendere i cacciatori di UFO.

In un’intervista nello show con James Corden, Obama ha detto:

Quando si tratta di alieni, ci sono alcune cose che non posso dirti in onda. Ma la verità è che ci sono filmati e registrazioni di oggetti nel cielo di cui non sappiamo esattamente cosa siano“.

Next Post

Gli Stati Uniti sono preoccupati per le nuove armi termobariche russe

La Russia ha un’arma termobarica che consuma ossigeno durante la detonazione e aumenta l’effetto distruttivo, secondo la rivista americana The National Interest. Tali armi sono molto efficaci contro le posizioni nemiche fortificate, ad esempio trincee e bunker. Uno dei termobarici è il pesante sistema lanciafiamme TOS-1 “Pinocchio”. Gli americani furono […]
Gli Stati Uniti sono preoccupati per le nuove armi termobariche russe