Egitto: Ritrovata la tomba della regina Nefertiti?
Egitto Ritrovata la tomba della regina Nefertiti

Nel luogo di sepoltura del famoso faraone Tutankhamon, situato nella Valle dei Re, sarebbe stata scoperta una tomba nascosta dove la madre di Tutankhamon, Nefertiti, avrebbe potuto essere sepolta.

Nefertiti governò il paese nel 1353-1336 a.C. Nonostante la fama di questa figura politica e la costante ricerca, fino ad oggi non è stato possibile trovare la sua tomba.

Di recente, alcuni scienziati che hanno utilizzato radar tecnologicamente avanzati, hanno studiato la tomba di Tutankhamon. Il dispositivo ha trovato un paio di corridoi che si estendono dalla stanza di Tutankhamon fino ad un’altra stanza larga 9,5 mt. alta 1,8 mt.

Gli esperti credono da tempo che le bare di Tutankhamon e Nefertiti siano sepolte insieme. Alcune stanze della tomba rimangono murate. È probabile dentro alcune di esse stia riposando il famoso faraone donna.

Nefertiti, ad un passo dalla tomba? (foto@Flickr)

Secondo i dati radar penetranti nel terreno, la stanza trovata è allo stesso livello della stanza in cui fu sepolto il faraone. Ciò può significare che le stanze sono state scavate allo stesso tempo.

Nel 1922, Howard Carter fece una scoperta sensazionale in archeologia – trovò Tutankhamon. Come tutti credono, l’archeologo fu maggiormente interessato all’esportazione di oro dalla tomba, di conseguenza perse di vista altre eventuali scoperte.

Neferneferuaten Nefertiti (1370 ca. – 1330 a.C. circa) era una regina egiziana e la grande moglie reale di Akhenaton, un faraone egiziano. Nefertiti e suo marito erano noti per una rivoluzione religiosa basata sull’adorazione di un solo dio, Aten.

Con suo marito, regnò in quello che fu probabilmente il periodo più ricco della storia dell’antico Egitto.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Cairo, esplosione al night club: almeno 18 morti

È successo al Cairo, la capitale d’Egitto, un altro terribile evento che…

Cina, centinaia di dispersi per un traghetto naufragato

Una tragica fatalità, una sciagura che rischia di provocare decine, se non…