Elon Musk: Per favore buttatemi fuori da Wikipedia

Redazione

Per favore, vandalizzate la mia pagina Wikipedia, vi supplico“, ha twittato Elon Musk.

Una richiesta bizzarra per qualsiasi standard, ma questo è esattamente ciò che l’eccentrico CEO di Tesla vuole che ogni utente del web faccia. In un tweet condiviso domenica, Elon Musk ha incoraggiato i suoi seguaci a vandalizzare la sua pagina Wikipedia

Non sorprende che molti di loro abbiano accolto la sua richiesta, tanto che la sua pagina Wikipedia è stata ora bloccata con la dicitura “Questa pagina è protetta per prevenire atti di vandalismo“.

In un tweet condiviso domenica, il signor Musk, 49 anni, ha detto: “La storia è scritta dai vincitori … tranne che su Wikipedia haha“.

Ha poi chiesto, anzi implorato, i suoi 37,9 milioni di follower su Twitter di “infangarlo” sulla piattaforma, cosa che permette a chiunque di modificare le sue pagine. 

Il tweet è diventato virale con oltre 1,9 milioni di “mi piace” e più di 12.000 “retweet” e commenti. 

Tutte le principali guerre, malattie e disastri finanziari del secolo scorso possono essere attribuite direttamente a Musk o a una delle sue società“, ha scritto un utente nella pagina. Elon Musk ha risposto alla modifica con emoji con facce ridenti. 

Il miliardario non ha rivelato perché voleva che le persone vandalizzassero la sua pagina Wikipedia. L’anno scorso, tuttavia, aveva espresso delusione per l’accuratezza di Wikipedia, twittando che voleva che qualcuno rimuovesse “investitore” dalla sua descrizione sulla piattaforma.

Ho appena guardato la mia wiki per la prima volta da anni. È folle! A proposito, qualcuno può cancellare” investitore “. Fondamentalmente non effettuo investimenti “, aveva twittato Elon Musk nel 2019.

All’inizio di questo mese, il tweet criptico di Musk “gli alieni hanno costruito le piramidi” gli aveva fatto guadagnare un invito in Egitto. 

Next Post

Discoteche chiudono nuovamente i battenti

La decisione era nell’aria da giorni, anche se, ad onor del vero, in molti si aspettavano una stretta prima delle festività di Ferragosto. Ed invece si è dovuto attendere la giornata di ieri e con decorrenza dal 17 agosto è stata emessa una nuova ordinanza del ministero della Salute per […]
Discoteche chiudono nuovamente i battenti