Elton John rivela: la paternità mi ha fatto un uomo migliore

Redazione 1

La popstar britannica ha parlato della sua paternità e ha rivelato tanti particolari di questa sua “nuova vita”, sir. Elton John ammette che c’è stato un grande cambiamento nella sua vita.

Il cantante britannico a 69 anni è padre di due figli, Zachary di sei anni ed Elia di quattro anni, la sua vita fatta di eccessi e, nel passato, di dipendenze è notevolmente cambiata e lo ammette egli stesso: “E’ inimmaginabile come i bambini ti cambino la vita. Anni fa non potevo mai immaginare di diventare padre, ma i ragazzi ti cambiano in meglio”.

La star, che ammira e ama suo marito David Furnish, ha parlato non solo della sensazione di essere padre ma anche del marito: “Li amo sempre ogni giorno di più e adesso essere padre è la cosa più importante della mia vita. David è un grande papà, è fantastico e capisce benissimo di essere al secondo posto per me in questo momento”.

Nonostante la gioia infinita Elton John fa capire che non ci saranno altri figli in arrivo, la famiglia va bene così e conferma: “Non abbiamo intenzione di avere altri bambini” rivela al magazine Closer “Abbiamo chiuso, come nucleo familiare ora siamo perfetti”.

L’artista ha anche una madrina d’eccezione come la cantante Lady Gaga, e gli artisti e vip che parteciperanno al suo prossimo 70esimo compleanno sono davvero tanti, dallo stilista Tom Ford alla coppia David e Victoria Beckham.

One thought on “Elton John rivela: la paternità mi ha fatto un uomo migliore

  1. Comperare bambini non significa essere padri, ma usare denaro per diventare pad4oni di esseri umani. Un tempo si chiamava schiavitù.

Comments are closed.

Next Post

Luca Abete tranquillizza tutti dopo le violenze ricevute

Purtroppo non è la prima volta che viene minacciato per le sue inchieste, e neppure che viene aggredito da persone che tentano di fermare interviste e riprese, ma stavolta per l’inviato di Striscia la Notizia le conseguenze sono state più serie, e ha rischiato veramente grosso. Luca Abete è stato […]