Fanfiction, la rivoluzione della rete

La rete ha rivoluzionato completamente ogni settore della nostra esistenza, e non poteva quindi non entrare a gamba tesa anche nel settore letterario e cinematografico, che già per loro natura sono mutevoli e pronti ad assorbire tutti i nuovi fermenti che emergono nella società.

Ecco allora che negli ultimi anni, proprio grazie alle comunità online e a tutte quelle piattaforme dove migliaia di persone si “incontrano” per condividere uno stesso interesse o una stessa passione, stanno avendo sempre un maggior successo le Fanfiction.

Ma essenzialmente di cosa si tratta?

Come suggerisce lo stesso nome, la fanfiction è un’opera scritta dai fan, dagli appassionati di un determinato “contenuto”, prendendo come spunto le storie o i personaggi di un’opera originale, sia essa letteraria, cinematografica, televisiva, o appartenente a un altro medium espressivo.

Se si va indietro nel tempo, molti fanno risalire la fanfiction addirittura al 1888 e al debutto di Sherlock Holmes sulle pagine della rivista The Strand o, più spesso, al successo planetario di Star Trek, dato che le prime fanfiction propriamente dette furono pubblicate tra il 1967 e il 1970 sulla fanzine Spockanalia e si ispiravano appunto alla celeberrima serie di fantascienza.

Ma per il vero e proprio successo si devono aspettare gli anni 2000, quando grazie ad Internet tutti gli appassionati di qualsiasi prodotto mediatico vi hanno potuto prendere liberamente ispirazione, condividendo poi con gli altri le loro opere.

Oggi esistono fanfiction di qualsiasi tipo, prendendo spunto da personaggi di libri, anime, manga, gruppi musicali, ma le più numerose e celebri sono quelle ispirate alla saga di Twilight e alla popolare band degli One Direction.

Loading...
Potrebbero interessarti

Lady Oscar il 14 luglio muore la famosa spadaccina

Siamo nel 1789 e i cittadini in rivolta prendono la Bastiglia, il…

Arisa ai funerali dei Caporale intona “L’amore della mia vita”

Ai funerali di Luciano Caporale e Silvana Angelucci, due delle vittime della…