Federica Sciarelli si confessa all’Arena di Giletti

Nella Domenica di Rai Uno questa settimana Massimo Giletti, nel corso della sua Arena, ha scelto di dare spazio e voce a uno dei personaggi femminili più apprezzati di casa Rai: una donna professionale, lontana anni luce dal gossip e dagli scandali, che nel corso dell’intervista ha avuto modo di potersi togliere anche qualche sassolino dalla scarpa.

Giletti ha intervistato la collega Federica Sciarelli e ha chiacchierato con lei sulla sua lunga carriera e sulle polemiche intorno alla presunta relazione con Cossiga e del successo della trasmissione di cui è al timone ormai dal 2004.

Innanzitutto si parla del successo di Chi l’ha visto, che la Sciarelli conduce da anni con successo: “So che molti sceneggiatori guardano chi l’ha visto, anche la moglie di Camilleri. Noi siamo il romanzo popolare, raccontiamo quello che succede anche nella casa di chi hai accanto. Tutti quanti si riconoscono: li assassini che vediamo adesso sono persone normali. A “Chi l’ha visto” partiamo da una scomparsa o da un omicidio e lì raccontiamo l’Italia, dal nord al sud alle isole, i ricchi e i poveri, italiani ed extracomunitari.. è il Paese”.

La Sciarelli ha approfittato della trasmissione domenicale per chiarire una volta per tutte la querelle che la legò all’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga, per colpa di un articolo che affermava una loro relazione: “Si dovrebbe vergognare uno, quello che l’ha scritta… Ne parlavano tutti tranne me, io non ne volevo parlare, fu un periodo bruttissimo e quasi diedi ragione a mio padre! Un giornalista, insomma un burlone, scrisse su un settimanale importante questa cosa. Prima scrissero che ero stata segretaria del gruppo comunista al Senato, e non era vero, sarebbe bastato telefonare al Senato per scoprirlo. Pare che Indro Montanelli abbia chiesto a Cossiga chi fosse la sua amante, e Cossiga gli parlò all’orecchio. Uscì questo articolo, la mia vicina di casa viene a casa mia e ridendo mi disse questa cosa. Prima mi sono fatta una risata, poi come i cornuti ci ripenso: vedo che era lo stesso che aveva scritto del gruppo comunista al Senato. Ho pensato “Questo lo querelo.”

Federica Sciarelli ha inoltre reso noto come, poi, vinta la causa, invitò a cena lo stesso Cossiga e gli chiese, visto che evidentemente lei non era la sua amante, quale donna fosse la fortunata, ma lui gli parlò solo e soltanto dell’amore che nutriva per la moglie come il primo giorno che l’aveva incontrata.

Loading...
Potrebbero interessarti

Guns N’ Roses, reunion ufficiale il prossimo aprile in California

Da tanto tempo si mormorava di una loro possibile reunion, francamente troppo,…

Barbara D’Urso: Ecco perchè Pamela Prati non si è presentata

Il forfait della Prati al Live di Barbara D’Urso ha fatto discutere.…