Gay aggredito a Roma scattano le denunce

L’episodio è accaduto a Roma, vittima un ragazzo di 20 anni omosessuale, si era trasferito dalla sua città natia, Foggia, proprio in virtù delle sue tendenze che non erano apprezzate in una piccola cittadina.

Gerardo, aveva cercato una grande metropoli tentando, evidentemente invano, di trovare maggiore tolleranza, si è invece imbattuto in tre ragazzi che dopo averlo insultato lo hanno preso a calci, salvato solo da alcune persone che si trovavano a passare in zona.

Il ragazzo si è rivolto immediatamente all’associazione Gay Center per far sentire la sua voce, grazie a loro è stata depositata la denuncia per aggressione alla stazione di polizia più vicina, l’episodio è stato raccontato poi all’Ufficio antidiscriminazioni della Presidenza del Consiglio.

Gerardo nei prossimi giorni sarà chiamato per il riconoscimento dei ragazzi che lo hanno aggredito.

Loading...
Potrebbero interessarti

Crotone, emergenza ambientale: Pugliese incontra Galletti

Crotone protagonista di un’emergenza ambientale: Il Sindaco Ugo Pugliese incontra il Ministro…

Pescara, non c’è più religione: picchia un fedele in Chiesa

A Pescara non c’è più religione, entra in Chiesa e picchia un…