Gioco online, un fenomeno che è cambiato e ancora cambierà: l’analisi dei dati
Gioco online un fenomeno che e cambiato e ancora cambiera

Il gioco online è molto cambiato nel corso degli ultimi anni. Questo dipende dalla rivoluzione tecnologica che ha praticamente modificato in maniera profonda quelli che sono le usanze e le pratiche dei giocatori provenienti da ogni parte del mondo. Sono cambiati anche molto i gusti e le richieste dei giocatori che vogliono sempre qualcosa di innovativo per restare attaccati agli schermi e per continuare a giocare con gusto senza mai annoiarsi. L’offerta è diventata molto variegata per rispondere a queste esigenze e di contro, sono cambiati anche i supporti tecnologici con cui gli esperti delle piattaforme web devono confrontarsi. I giochi di Netbet, così come quelli di altri operatori del gaming online, si sono evoluti molto nel corso degli ultimi 10 anni anche perché ad essere cambiate non sono solo le esigenze del pubblico ma il pubblico stesso. Il target di riferimento ha subito una drastica evoluzione.

Il target del gioco online, ecco come è cambiato e chi sono gli users nel presente

Quello che è cambiato molto nel corso degli ultimi anni è il target a cui fare riferimento quando si parla di gioco online. Mentre in passato, per giocare al casinò, la roulette, blackjack, era necessario recarsi nelle sale del gioco, adesso invece tutto è stato facilitato dall’avvio delle nuove tecnologie. Il pubblico in quegli anni, quando era ancora necessario recarsi nelle sale slot, era soprattutto fatto di adulti e di uomini. Invece, questa situazione è cambiata drasticamente quando sono nati i giochi online. Secondo i dati Istat, la fascia di età che si avvicina con maggiore facilità al mondo del gaming online è quella compresa tra i 24 e i 35 anni. È evidente che questa fascia di pubblico, si concentra su quelle che sono le innovazioni tecnologiche dei giochi. Sono proprio tali nuovi consumatori ad aver cambiato la fascia di mercato. Infatti, in passato le sale slot si rifacevano all classiche macchinette come le slot, giochi da casinò e simili, adesso invece la richiesta è molto più dettagliata e sofisticata.

Le richieste del pubblico giovanile di giochi online

Il pubblico sempre più giovane vuole i giochi online, ma oltre a chiedere quelli che sono i classici del casinò, ne cercano molto di più. Devono essere di rapido e facile utilizzo. In particolare, sulle piattaforme digitali c’è sempre una maggiore richiesta di utilizzo dei dispositivi mobili. Non è un caso che stando ai dati di Agimeg, l’agenzia giornalistica nel mondo del gioco, i businessmen del mondo del gaming online, stanno investendo il 4% del totale sulle innovazioni tecnologiche per fare in modo che i portali funzionino alla perfezione anche sui dispositivi smartphone e sui tablet. Sono sempre di più, i siti internet che hanno una versione scaricabile di un’applicazione per dispositivi mobili oppure un sito 100% responsive che quindi permette di svolgere qualunque operazione in maniera rapida, anche attraverso i dispositivi mobili. Ma anche i temi di gioco sono completamente diversi e si chiede sempre qualcosa di innovativo, tant’è che stanno iniziando a spopolare anche i giochi di abilità, oltre ai classici, legati al mondo delle roulette.

Il trend di gioco ed i principali temi del gaming online

Il trend del gioco online resta positivo in tutti gli ambiti. Innanzitutto, a crescere è la domanda di diversificazione. Ci vogliono sempre proposte innovative, giochi più particolari, più divertenti e soprattutto che siano veloci e creativi allo stesso tempo. Ovviamente, tutti devono essere sfruttabili anche attraverso dispositivi mobili per rispondere all’esigenza del pubblico di età compresa tra i 24 e i 35 anni. Allo stesso modo, bisognerà anche dare delle risposte al vecchio pubblico. Secondo questo target, invece degli evergreen come la roulette, la slot, anche il casinò ed il poker non possono mai mancare. E’ per questo motivo che l’offerta diventa davvero molto vasta. Intanto però, ad incoraggiare i businessmen sono i dati e i guadagni del gaming online. Basti pensare che dal 2017 oggi la crescita non si è mai fermata. Nel 2017 aveva raggiunto circa 30 punti in percentuale. Nel 2018 la crescita invece era arrivata al 5% circa e nel 2019, stando al rapporto pubblicato dall’Osservatorio nazionale, per il primo trimestre i dati non sembrano andare in senso opposto. Nei primi tre mesi dell’anno corrente infatti, nonostante i divieti normativi imposti dal nuovo Governo, il gioco online continua a crescere a dismisura raggiungendo una percentuale del 11,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. C’è ancora da attendere quindi, per raccogliere quelli che sono gli effetti del Decreto dignità che proibisce la pubblicizzazione delle attività di gioco con qualunque mezzo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Nasa, diffusa nuova e spettacolare immagine di Plutone

Dopo l’attesissimo e spettacolare “abbraccio” tra la sonda New Horizons e Plutone,…

Le sette sorelle della Terra a 40 anni luce da noi: la scoperta Nasa

Le sette sorelle della Terra a 40 anni luce da noi: la…