Gonorrea, in Gran Bretagna dilaga una nuova forma più resistente

Tra le malattie a trasmissione sessuale, una delle più diffuse è certamente la gonorrea, che generalmente è possibile curare con una terapia mirata.

Ma nelle ultime settimane arriva un nuovo allarme dagli esperti: una forma di gonorrea altamente resistente ai farmaci si sta diffondendo nel nord dell’Inghilterra, con un importante focolaio identificato a Leeds.

Il timore degli esperti è che i casi registrati siano solo una piccola parte del totale delle infezioni. Molti, per esempio, potrebbero non essersi ancora accorti di essere stati contagiati, e potrebbero quindi contagiare a loro volta i propri partner.

Il problema è che gli antibiotici a disposizione risultano spesso inefficaci contro la gonorrea, che quindi si è rafforzata. L’anno scorso sono stati registrati, nel Regno Unito, ben 35.000 casi di gonorrea. Colpiti anche molti under 25: un dato a dir poco allarmante.

Oggi la gonorrea resiste bene alle penicilline e alle tetracicline, antibiotici finora validi; l’unico strumento per curare la malattia è rappresentato dunque dalle ciclosporine coniugate a un altro medicinale.

“Le persone colpite sono ora in cura con un antibiotico alternativo – ha assicurato Mike Gent del Public Health England – ma la resistenza al trattamento di prima linea rimane una preoccupazione. I batteri che causano la gonorrea sono noti per mutare e sviluppare nuove resistenze, quindi non possiamo permetterci di abbassare la guardia”.

Next Post

Assicurazione auto, tagliando addio: dal 18 ottobre si controlla la targa

Dal 18 ottobre prossimo non sarà più obbligatorio esporre sul parabrezza della propria auto il tagliando dell’assicurazione: i controlli si eseguiranno direttamente sul numero di targa. Possiamo dire addio, dunque, al tagliando cartaceo. Se l’assicurazione è coperta o no, dal 18 ottobre si saprà dal numero di targa. Ovviamente, nel […]
Assicurazione auto, tagliando addio dal 18 ottobre si controlla la targa