I giusti consigli per trovare l’agenzia di comunicazione ideale per la vostra azienda

Redazione

Il mercato di oggi richiede alle aziende di trovare la linea comunicativa più efficace per mettersi in contatto e creare rapporto con la propria clientela. Per costruire una strategia di questo tipo occorrono i professionisti di un’agenzia di comunicazione, ma anche in questo settore l’offerta è talmente ampia che per chi è digiuno dell’argomento può essere molto complesso orientarsi e scegliere il partner migliore. Quali sono gli aspetti da considerare? L’abbiamo chiesto a un’agenzia di comunicazione di grande successo di Milano, Deaweb. Ecco i criteri che ci hanno indicato come ideali!

Il rispetto delle scadenze

Naturalmente, nessuna agenzia di comunicazione vi dirà mai di avere difficoltà nel lavorare su scadenza; starà però a voi, in base alle dimensioni del progetto e all’effettivo impegno di risorse da parte dell’agenzia, valutare se effettivamente questa possa essere in grado di mantenere i tempi previsti sul vostro specifico lavoro. Se dovete chiedere referenze precise su una cosa sola, chiedetele su questa: una campagna di comunicazione fatta tardi può essere peggio di una campagna non fatta.

L’allineamento con il vostro business

Un’agenzia di comunicazione mette  a vostra disposizione delle competenze specifiche, ma gli obiettivi del lavoro che svolgerà per voi sono, appunto, quelli della vostra azienda. È quindi importante assicurarsi che l’agenzia sia effettivamente capace di comprendere appieno i vostri scopi, così da poter studiare e sviluppare una linea di comunicazione che si adatti, nei fatti, alle vostre necessità. In mancanza di questo tratto essenziale, il materiale preparato potrebbe addirittura stridere con la vostra immagine aziendale e danneggiarvi.

La misurazione dei risultati

I tempi in cui gli imprenditori sapevano che metà della propria pubblicità era inutile, ma purtroppo non sapevano quale, sono passati.  Oggi la misurazione dei risultati del servizio offerto da un’agenzia di comunicazione, secondo metriche riconosciute nel settore, è da dare per scontata: è possibile discutere sulla metodologia di calcolo e sui criteri di misurazione, ma non è possibile affidarsi a chi, a priori, rifiuta di misurare il ritorno sull’investimento che state facendo.

Il parco clienti

Se non sapete da dove iniziare la vostra ricerca di un’agenzia di comunicazione, può essere un’ottima idea partire dal vostro stesso settore, e verificare chi si occupa della comunicazione di altre aziende nel vostro campo – magari proprio dei vostri concorrenti. Agenzie già dotate di una certa esperienza in un settore possono offrirvi la serenità che deriva dal conoscere il vostro campo, e averne già studiato le particolarità.

Next Post

Pillola dei 5 giorni dopo: in farmacia non serve la ricetta

In Italia l’aborto è una pratica legale, eppure la maggior parte dei medici si dichiara obiettore di coscienza e moltissime donne sono costrette, in molte regioni d’Italia, a fare anche diverse centinaia di km per trovare una struttura che accetti di praticare l’interruzione volontaria della gravidanza. Allo stesso tempo, per […]