I montascale per ridare autonomia ad anziani e disabili
I montascale per ridare autonomia ad anziani e disabili

Nel caso in cui si soffra di un deficit motorio, dovuto a un handicap o solo temporaneo, o quando l’età incomincia a far sentire i suoi effetti limitando i movimenti, si devono trovare delle soluzioni adatte a eliminare le barriere architettoniche, che impediscono al disabile di avere la propria autonomia. Per chi è costretto sulla sedia a rotelle o a camminare con un bastone, fare le scale può diventare una vera e propria agonia. Del resto, se non si riesce a muoversi come si deve, si deve trovare una soluzione. Che si tratti di un deficit temporaneo o permanente, urge trovare il modo per salire le scale. Ecco, quindi, che il montascale diventa uno strumento fondamentale nelle abitazioni di coloro i quali soffrono di qualche tipo di disabilità motoria.

Stiamo parlando di un comodo supporto, studiato e sviluppato appositamente per permettere a coloro i quali non possono muoversi, di fare le scale agilmente. Come? Basta sedersi sul seggiolino del montascale e il resto verrà fatto tutto dalla macchina, che trasporterà in maniera meccanica il disabile al piano superiore/inferiore. Oggi giorno ci sono diverse aziende che producono montascale e, data la necessità sempre maggiore e le richieste crescenti, si sono trovati diversi modi per rendere il montascale il più personalizzato possibile. Attualmente, infatti, questo strumento si può configurare come un elemento di arredo, che si mimetizza al meglio nell’ambiente generale della stanza. Si possono personalizzare il seggiolino, la forma dello stesso, il colore e il tutto lo si può fare in base a quello che è l’aspetto della stanza in cui si andrà a montare. Inoltre, in base alla tipologia di scala sulla quale si dovrà mettere il montascale, quest’ultimo potrà essere costruito in un modo piuttosto che in un altro. Naturalmente, tutto questo ha un costo abbastanza elevato, specialmente nel caso in cui si decida di optare per qualcosa di personalizzabile. Ma non si deve disperare, perché il montascale non deve essere un lusso ad appannaggio di pochi, bensì qualcosa che tutti i disabili possono permettersi e tutto questo avviene proprio grazie a dei sovvenzionamenti statali per i montascale. Va da sé che per richiederli bisogna dimostrare di essere disabili o di essere parenti che hanno a carico un disabile e questo per evitare eventuali speculazioni. Possono richiedere il sovvenzionamento i disabili che hanno difficoltà di movimento per un qualsiasi motivo, i parenti che dimostrano di avere a carico un disabile con problemi motori e gli abitanti del palazzo in cui quest’ultimo abita.

Si tratta, del resto, di un qualcosa che nasce proprio per agevolare tutti coloro che si trovano in una situazione di immobilità, temporanea o permanente e, pertanto, si deve fare di tutto per poterli aiutare e abbattere le varie barriere architettoniche, incominciando proprio dalla propria abitazione. Per chi è sulla sedia a rotelle e non riesce ad alzarsi per sedere sul seggiolino del montascale, si segnala l’esistenza di quelli dotati di pedana, che riescono a sollevare anche la carrozzina, in modo tale da permettere lo spostamento a un piano superiore o inferiore.

Loading...
Potrebbero interessarti

Vaccini, il nuovo governo rende la loro obbligatorietà flessibile

Nonostante siamo in piena estate e molti sono già in vacanza o…

Galatina, in sala operatoria si fa luce con la torcia del cellulare

Capita anche questo, sembra un episodio a cui difficilmente è possibile credere,…