IKEA fa causa per le immagini di un falso tavolino nazista
IKEA fa causa per le immagini di un falso tavolino nazista

La notizia di un tavolino lavorato in modo tale da ricreare la svastica nazista, ha fatto infuriare l’azienda svedese.

IKEA ha ribattuto colpo su colpo dopo la pubblicazione di un catalogo con sopra un’immagine di un tavolino intagliato con la forma della svastica nazista, la foto è diventata immediatamente virale scatenando la furia dell’azienda.

Il portavoce dell’azienda ha infatti dichiarato: “Naturalmente è chiaro che quel catalogo dove appare l’immagine del tavolino, non è nostro, non fa parte del nostro lavoro, non è venduto ne in Italia ne in qualsiasi altro Paese”.

La notizia infatti si era diffusa a macchia d’olio, i bontemponi avevano infatti lanciato un passaparola confermando che il tavolino era in vendita in Italia, tra l’altro era venduto online al prezzo di 88 euro, scegliendo questo numero non a caso perché nei circoli nazisti l’88 è un numero appositamente conosciuto come sinonimo di “Heil Hitler”.

Insomma l’ennesima bufala corre sul web.

Loading...
Potrebbero interessarti

Luciana Littizzetto e il flirt con Russell Crowe

A noi la notizia giunta dai media americani fa ridere ed evidentemente…

Wanna Marchi e la figlia, idiota chi ci dava i soldi

Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Viene questo da…