“Il cinema ritrovato” ricorda Ingrid Bergman con “Casablanca”

Redazione

Ha avuto inizio lo scorso 27 giugno 2015 e si concluderà proprio domani, 4 luglio, la ventinovesima edizione de “Il cinema ritrovato”, ovvero la rassegna cinematografica dedicata alla riscoperta di film rari e poco noti la cui propria edizione risale al lontano 1986. E proprio in Piazza Maggiore, in occasione della ventinovesima edizione de “Il cinema ritrovato” ed in occasione del centenario della nascita della celebre attrice svedese Ingrid Bergman, e nella giornata omaggio dedicata alla Bergman è stata proiettata nella bellissima Piazza Maggiore di Bologna la copia restaurata di “Casablanca”, film del 1942 diretto da Michael Curtiz.

Ospite della serata la figlia della celebre attrice, Isabella Rossellini, che a proposito della pellicola ha affermato “E’ conosciuto come un film romantico ma è anche estremamente buffo. Più lo vedo e più mi accorgo che Michael Curtiz ha voluto inserire dei particolari che lo rendono un film divertente. Ci sono state grandi discussioni tra gli sceneggiatori su come far finire il film. La scelta che hanno fatto ha reso il finale la citazione per eccellenza del cinema classico americano”.

Isabella Rossellini, attrice e modella italiana, oggi una bellissima donna di 62 anni, ha inoltre voluto ringraziare la Cineteca per aver “salvato i film dei miei genitori dimenticati o finiti nelle aste fallimentari”.

Next Post

Marc Jacobs commenta il suo errore hot sui social

Nei giorni scorsi il celebre stilista statunitense Marc Jacobs è finito al centro dell’attenzione per aver reso pubblica, a causa di un errore, una fotografia piuttosto hot su Instagram, l’applicazione gratuita che permette agli utenti di scattare foto, applicare filtri, e condividerle su numerosi servizi di social network. Lo stilista […]