Il Segreto, anticipazioni domenica 29 maggio

Dopo una pausa, fin troppo lunga per i più appassionati della soap opera spagnola più amata del momento, dagli appuntamenti serali, torna questa sera, domenica 29 maggio, un nuovo appuntamento con Il Segreto e i nostri beniamini di Puente Vejo.

Nella puntata odierna vedremo in primis Maria è diventata il bersaglio di una vera e propria caccia all’uomo scatenata da Francisca Montenegro.

La perfida donna è stata lei ad uccidere Tristan Jr, come abbiamo potuto vedere, ma ha invece riferito alla Guardia Civile che l’assassina è Maria, che ha poi ferito anche lei.

Amalia continuerà a mentire a Bosco riguardo alla sua finta gravidanza, con l’aiuto di Francisca, la quale sa bene di non potersi permettere di inimicarsela in una fase così delicata dei loro rispettivi piani.

Intanto tutti si chiedono che fine abbia fatto Quintina: perché è ritornato soltanto Hipolito a Puente Viejo? Che la moglie del Miranar sia scappata con un altro? Il figlio di Dolores cercherà di sfuggire ai pettegolezzi e ogni qual volta qualcuno accennerà a chiedergli della moglie, lui risponderà con molto imbarazzo.

Durante le indagini della Guardia Civile, Aurora avrà una reazione e il sindaco Pedro riferirà dei suoi miglioramenti a donna Francisca. La perfida nobildonna chiamerà subito suo cugino Fulgencio ordinandogli di fare una nuova perizia psichiatrica alla giovane Castro. In seguito, poi, la matrona dirà a Pedro di interrompere le ricerche di Maria, sperando in un passo falso dei suoi familiari.

Mauricio, recatosi a villa Montenegro dopo aver espletato tutti i compiti affidatigli dalla sua padrona, scoprirà che qualcuno è stato nei sotterranei di recente. Per difendere i segreti di Francisca Montenegro intimidirà Fe, suggerendole di dimenticarsi dei sotterranei.

Loading...
Potrebbero interessarti

Veronica Maya: Mi sposo ai Caraibi!

Tra nuovi amori che nascono ed altri che giungono al capolinea, ce…

Loredana Lecciso non parteciperà a Pechino Express

Di certo si sa solo che il conduttore sarà sempre l’amatissimo Costantino…