In autoisolamento, manda il cane a fare la spesa
In autoisolamento manda il cane a fare la spesa

Antonio Muñoz, messicano, è rimasto in autoisolamento per il coronavirus ma ad un certo punto ha deciso di chiedere al suo chihuahua domestico.

Alle persone di tutto il mondo viene detto di rimanere a casa nel tentativo di rallentare la diffusione del coronavirus .

E’ giusto uscire di casa per emergenze e per acquistare i beni primari, ma quando si tratta di qualche “peccato di gola” che magari non proprio indispensabile?

Antonio Muñoz, messicano, è rimasto a casa in autoisolamento quando ha chiesto l’aiuto del suo chihuahua per fargli fare una commissione.

Coronavirus: In autoisolamento manda il cane a comprare una busta di patatine.

Infilando i soldi nel collare del cane, ha allegato una nota che diceva: “Ciao signor negoziante. Per favore, vendi al mio cane dei Cheetos, i tipi arancioni, non quelli rossi, sono troppo piccanti“.

Ha 20 dollari attaccati al colletto. ATTENZIONE: Morderà se non viene trattato bene. Il tuo vicino di casa.

Il chihuahua, apparentemente un po’ nervoso per il suo primo giorno di “lavoro“, è stato inviato a fare questa commissione, Antonio ha catturato l’incredibile momento in cui il suo animale domestico è tornato indietro stringendo una busta di patatine quasi più grande di se stesso, e ha caricato la storia su Facebook con la didascalia: “Terzo giorno di quarantena. Volevo i miei Cheetos.

Da allora ha avuto più di 241.000 condivisioni ed è stato anche pubblicato su Twitter.

foto@Facebook/Antonio Muñozfonte@Mirror.Co.Uk

Loading...
Potrebbero interessarti

NDE: Esperienza Pre morte, il tempo si ferma

Vita dopo la morte: “Il tempo si è fermato” la testimonianza di…

Fine del Mondo: Isaac Newton aveva già la data

La fine del mondo potrebbe arrivare in meno di mezzo secolo, secondo…