India: Capra con il volto umano, viene adorata come un dio

Redazione

Una capretta nata in India dal volto stranamente “umano” viene adorata come un segnale di dio.

La capra è nata pochi giorni fa nel Rajasthan, nell’India nord-occidentale, e il filmato mostra il suo volto, incredibilmente simile a quello umano, che ha sbalordito la gente del posto.

E’ stata definita una “capra mutante” nata con un “volto umano” e oggi viene venerata come un segno di Dio, dagli abitanti del piccolo villaggio indiano.

La gente del posto a Nimodia, nel Rajasthan, nell’India nord-occidentale, è rimasta effettivamente sbalordita nel vedere il minuscolo animale con una faccia piatta e gli occhi che sembravano quelli di un uomo.

Mukeshji Prajapap, proprietario della capra, ha capito che soffre di un raro difetto congenito noto come “ciclopia“.

https://www.youtube.com/watch?v=pZloNjzGS2g

La causa sono i geni che, in circostanze normali, creano simmetria facciale, non riescono ad esprimersi correttamente.

Ma alcuni residenti nella remota Nimodia adorano l’animale, e legano l’animale ad un segnale di Dio.

In India, è comune che tali animali con condizioni rare attirino molta attenzione.

I filmati condivisi online mostrano la capra che comincia a camminare e scodinzola.

In genere uno su 16000 animali nasce con ciclopia, che colpisce anche l’uomo.

Quando un vitello è nato in Argentina il mese scorso con un naso e una bocca piccoli che assomigliavano ad un viso umano, i veterinari erano sbalorditi e avevano cercato disperatamente di aiutarlo.

Ma è morto dopo poche ore a Villa Ana, nel nord del paese.

Next Post

Coronavirus: Il primo caso confermato negli Stati Uniti

Arriva il primo caso confermato negli Stati Uniti del tanto pericoloso Coronavirus. Individuata vicino a Seattle una persona arrivata dalla città di Wuhan infettata con il virus cinese. Wuhan rafforza i controlli sui viaggiatori con l’obiettivo di frenare la diffusione della nuova polmonite La persona infetta è stata individuata vicino […]
Coronavirus Il primo caso confermato negli Stati Uniti