Influenza superato il picco

Redazione

A letto finora 3,2mln italiani, più colpiti i bambini. Il virus dell’influenza non lascia il nostro paese e  in tanti finiscono a letto.

Febbre alta, brividi, e naso che cola, nell’ultima settimana, rileva l’Istituto Nazionale della Sanità , tra il 26 gennaio e 1 febbraio, è stato di 10,35 casi per mille assistiti, dopo aver raggiunto in quella precedente il picco di 10,67 casi per mille assistititi.  La quota di casi stimati, in questi ultimi sette giorni, è stata di circa 629mila persone. Dall’arrivo del virus ad oggi  sono stati oltre 3,2 milioni  gli uomini e le donne che si sono ammalati. I più bersagliati dall’influenza restano i bambini: nella fascia di età compresa tra 0 e 4 anni.

Marche, Campania, Emilia-Romagna, la provincia autonoma di Trento e il Piemonte le regioni  più colpite dal virus. Purtroppo quest’anno l’influenza ha fatto registrare anche diversi decessi. Stando ai dati dell’Istituto Superiore di Sanità la curva dell’epidemia fino ad oggi raggiunta è molto più alta dell’anno precedente.

Next Post

Isis nessun dio può tollerare il terrorismo

Mentre i caccia giordani continuano a bombardare le postazioni dell’Isis e il re della Giordania, rende omaggio alla memoria del pilota ucciso, incontrando i familiari,   il presidente degli Stati Uniti  Obama ripete che “nessun Dio può tollerare il terrorismo”. Giorni difficili, fatti di terrore e sangue. Giorni in cui […]