Isabella Biagini: il suo presente è davvero triste
Isabella Biagini il presente davvero triste

Lo sfratto ricevuto durante le festività natalizie, l’incendio della stessa abitazione, l’incidente d’auto in cui è stata coinvolta ed in cui si è rotta una gamba, nessuna certezza per il prossimo futuro: un periodo a dir poco difficile per Isabella Biagini, che ancora una volta è tornata a parlare della triste situazione in cui versa, ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live.

Innanzitutto racconta dell’incendio in cui la casa è andata distrutta: “Il giorno dell’incendio sono uscita con il cane, sono andata a fare la spesa. Non ho fatto in tempo ad aprire il frigorifero, mi sono messa subito al lavabo perché ho questo brutto vizio di accumulare qualche piatto, volevo lavare. Mi è venuto addosso un vortice di fumo nero, mi ha avvolta tutta, non capivo cosa fosse. Il cane abbaiava. Sono andata subito in camera da dove è partito il fumo e ho cercato”.

Poi, molto poco velatamente, si dice convinta che qualcuno abbia appiccato l’incendio, ma lei ricorda solo di essersi risvegliata in ospedale: “Poi non ricordo nulla, mi sono svegliata alla Caritas, non sapevano chi fossi, non avevo documenti, non avevo niente. Nessuno mi ha portata alla Caritas, ma hanno chiamato gli assistenti sociali. Io non ricordavo nulla, non avevo la borsa, ero sotto choc. Alla Caritas sono stata molto bene”.

Poi la situazione è degenerata, anche per colpa di un altro incidente: “Esco dalla Caritas e vado dalle amiche del bar. Ero ignara che fosse sabato, calendario e orologio non li conosco più da 17 anni. Prendo un taxi e vado a piazza Sant’Emerenziana, per andare a prendere qualche soldo in banca per andare in un alberghino e passare il 24 dicembre con il cane. Le porte non si aprivano. La banca era chiusa proprio perché era sabato. Sono andata via a piedi perché non avevo soldi per un altro taxi. Faccio qualche passo per attraversare la strada ma pochi, l’automobilista non correva, non ci siamo visti. C’era un alberello che ci divideva. Io ho sentito una botta ma piano. Lui mi diceva: signora si alzi, ma un dolore, è venuta l’ambulanza. Mi hanno messo placche e viti, ma il dolore non puoi immaginarlo”.

Barbara D’Urso infine ha ricordato alla sua ospite la promessa del fratellastro di trovarle una piccola casetta, subito dopo lo sfratto e ha voluto sapere se lei vi si sarebbe eventualmente trasferita.

La parabola discendente di Isabella Biagini ancora una volta è stata mostrata in tutta la sua cruda tristezza a “Domenica Live”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Aurora Ramazzotti ha un nuovo amore

Giovane, bella, già ben inserita nel mondo della televisione, Aurora Ramazzotti sta…

Max Biaggi, nel futuro niente moto ma un figlio

Ci sono degli eventi che inesorabilmente condizionano la vita, che fanno ripensare…