Bello FiGo, ancora minacce contro il rapper di colore

Se certamente lui non si è posto nel modo più giusto, usando il meccanismo della provocazione più bieca per ottenere attenzione, visibilità e quindi guadagni anche lauti, di sicuro la “guerra” che si è scatenata contro di lui non è giustificabile.

Bello FiGo è un rapper, è di Parma ma originario del Ghana: nei testi delle sue canzoni, cerca di risvegliare forzatamente gli istinti degli immigrati nel nostro paese e va contro alle ideologie nazionaliste che stanno prendendo sempre più piede in Italia a causa della grande ondata migratoria.

“Non paga l’affitto”, “voglio il Wi-Fi” sono alcuni dei passaggi dei suoi testi che fanno tanto indignare alcuni e applaudire altri.

Proprio per la sua musica, Bello Figo è stato preso di mira: le minacce verso di lui sono state così violente che è stato costretto ad annullare ben tre concerti.

Il primo, che si sarebbe dovuto tenere a Brescia, gli è stato annullato alla vigilia di Natale. Al locale sono pervenute delle intimidazioni. Annullato anche il secondo concerto che si sarebbe dovuto tenere a Borgo Virgilio a Capodanno. Infine, il terzo era previsto a Legnano al “Land of Freedom” ma come i precedenti è stato annullato per questioni di ordine pubblico.

Intanto negli ultimi giorni non si hanno più notizie del rapper. Paolo Favero, il manager che lo rappresenta, dice di “non sapere dove sia. E con i giornalisti non parla perché preferisce postare le sue repliche su YouTube”. C’è chi vocifera che andrà sotto scorta.

Naturalmente non poteva esimersi dal commentare la questione il “solito” Matteo Salvini, leader della Lega Nord: “Lo manderei a raccogliere il cotone. E anche i pomodori, le arachidi e le banane”.

Bello FiGo ha replicato così: “Il mio stile è quello di far ridere, non dico cose vere, cazzeggio – ha detto il giovane parmigiano pochi giorni fa – A molti sto sulle scatole solo perché sono nero e lo sarei a prescindere”.

One thought on “Bello FiGo, ancora minacce contro il rapper di colore

  1. Non è giustificabile la reazione? Ma si rende conto di quello che scrive? È una persona che incita i clandestini a viole tare le donne italiane, a rubare a non pagare l’affitto ecc ecc vergogna a tutti quello che lo sostengono proprio come fa lei in questo schifo di articolo

Comments are closed.

Next Post

Isabella Biagini: il suo presente è davvero triste

Lo sfratto ricevuto durante le festività natalizie, l’incendio della stessa abitazione, l’incidente d’auto in cui è stata coinvolta ed in cui si è rotta una gamba, nessuna certezza per il prossimo futuro: un periodo a dir poco difficile per Isabella Biagini, che ancora una volta è tornata a parlare della […]
Isabella Biagini il presente davvero triste