Italia’s Got Talent 2017, a trionfare sono stati i Trejolie

E dopo una maratona di esibizione che a tratti è sembrata infinita, con migliaia di artisti dai mille talenti che si sono sfidati per veder riconosciuti la propria eccellenza, alla fine è stato tempo di finale anche per “Italia’s Got Talent 2017”.

La finale è stata trasmessa in diretta da Milano ieri sera su Tv8 e Sky Uno: sono state molto applaudite le esibizioni di Nicoletta e Silvia, i virtuosismi aerei di Pole & Postural, i sogni di Giulia, i suoni della fisarmonica di Raffele, le coreografie di Agnese Riccitelli, l’energia del Team Burningate, l’autoironia di Mirko Darar, il beatboxer Matteo Ionata, ma alla fine ad aggiudicarsi la vittoria finale sono stati i Trejolie, un gruppo di tre ragazzi tra i 25 e i 30 anni.

Tomas Leardini, Marcello Mocchi e Daniele Pitari sono attori diplomati alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano: si sono conosciuti studiando recitazione e da allora non si sono più divisi. Li lega una profonda amicizia che gli ha permesso di sopportarsi e supportarsi a vicenda, fino a raggiungere il podio dello show.

I tre ragazzi hanno rivisitato, in chiave ironica, La solitudine di Laura Pausini, rispolverato i grandi poeti della letteratura italiana, improvvisato coreografie corali di danza per far ridere il pubblico da casa. Ha ruotato, invece, tutto intorno a Il passero solitario di Giacomo Leopardi il loro ultimo numero, quello che si è aggiudicato il talent show, originale e con citazioni inaspettate.

Al secondo posto si è piazzato il napoletano Francesco Arienzo, Golden Buzzer di Frank Matano. Il terzo posto invece è di Edoardo dei Secoli morti, 8 anni, alla sua prima esibizione da solista.

Un’edizione ricca di sorpresa e finita mettendo d’accordo tutti questa del talent show condotto da Lodovica Comello con la partecipazione di Nina Zilli, Luciana Littizzetto, Claudio Bisio e Frank Matano nel ruolo di giudici.

I vincitori si sono portati a casa la gloria ed anche 100 mila euro in gettoni d’oro.

Loading...
Potrebbero interessarti

Mika al Corriere della Sera racconta perchè ha risposto all’insulto omofobo

Sono ormai giorni che il celebre cantautore libanese naturalizzato britannico Michael Holbrook…

Jazz italiano tutti a l’Aquila

Domenica 6 settembre a l’Aquila arriveranno centinaia e centinaia di artisti per…