La Befana di Torino? Una calza piena di smog da Legambiente

Eleonora Gitto

Per la Befana Torino riceve da Legambiente una calza piena di smog.

La consegna simbolica è avvenuta proprio la mattina del 6 gennaio in Piazza Palazzo.

La qualità dell’aria che si respira nel capoluogo piemontese è purtroppo pessima, la peggiore fra le città d’Italia.

Sulla base dell’ultimo studio effettuato da Legambiente, Torino è risultata proprio la maglia nera.

Se la legge prevede un numero massimo di 35 giorni all’anno per lo sforamento del limite di 50 microgrammi, la città della Mole ne ha registrati nel 2016 ben 86.

Seguono a ruota, nella non bella classifica, Frosinone, Milano e Venezia.

Anche se in verità, a detta del radicale Silvio Viale, sembra che negli ultimi anni la situazione della città sia leggermente migliorata quanto a inquinamento ambientale.

Intanto Legambiente raccomanda: “La città dovrebbe fissare standard sempre più alti sulle emissioni per togliere dalle strade i diesel e altri veicoli inquinanti”.

Sempre secondo l’associazione, si devono incrementare le corsie preferenziali per il trasporto pubblico e si deve investire in treni per pendolari, tram, metro e bus a basse emissioni nocive.

Inoltre è utile dare più spazio alle bici, ai pedoni e ai mezzi di trasporto alternativo.

Next Post

Arnold Schwarzenegger: vi faccio vedere il mio selfie alla Conan

Si sa che ogni attore resta legato ad un ruolo in particolare, certo Arnold Schwarzenegger ha una vasta gamma di scelta tra i tantissimi personaggi interpretati nell’arco della sua carriera, ma evidentemente un legame particolare c’è con il famoso Conan. Conan Il Barbaro è evidentemente un legame ancora molto saldo, tanto […]
Arnold Schwarzenegger il mio selfie alla Conan