La Cina si prepara alla pioggia artificiale

Redazione

La Cina avrebbe deciso di proteggere i raccolti di questi mesi di siccità, attraverso sostanze chimiche che creeranno una pioggia artificiale.

La Cina si prepara alla pioggia artificiale
foto@depositphotos.com

L’estate più calda e secca in Cina ha portato all’appassimento dei raccolti e ad una significativa diminuzione del livello dell’acqua nei bacini idrici.

Le fabbriche nella provincia di Sichuan hanno chiuso per risparmiare elettricità per le case mentre la domanda di condizionatori d’aria è aumentata vertiginosamente. La temperatura dell’aria ha raggiunto i 45 gradi Celsius, come riferisce il portale esoreiter.ru.

I prossimi 10 giorni sono “un periodo chiave di resilienza” per il raccolto di riso della Cina meridionale, ha affermato il ministro dell’Agricoltura Tang Renjian. Secondo il rapporto, le autorità adotteranno misure di emergenza per “assicurare il raccolto di grano autunnale“, che rappresenta il 75% del raccolto annuale cinese, ha affermato Tang.

Le autorità “cercheranno di aumentare le precipitazioni” seminando nuvole con sostanze chimiche e irrorando le colture con un “agente che trattiene l’umidità” per limitare l’evaporazione, hanno affermato i funzionari cinesi.

Secondo gli esperti, il raccolto di grano più piccolo della Cina avrà potenziali ripercussioni globali. Ciò aumenterà la domanda di importazioni, spingendo al rialzo l’inflazione negli Stati Uniti e in Europa, che sono ai massimi pluriennali.

I governi del Sichuan e della vicina provincia di Hubei affermano che migliaia di ettari di colture sono stati completamente distrutti e milioni sono stati danneggiati. Sabato il governo provinciale di Hubei ha dichiarato lo stato di emergenza a causa della siccità.

Il Sichuan è stato il più colpito dalla siccità, con l’80% della sua energia proveniente dall’energia idroelettrica. Agli uffici e ai centri commerciali della provincia di Sichuan è stato ordinato di spegnere le luci e i condizionatori d’aria.

Next Post

Una nuova foto dimostrerebbe il falso sbarco sulla Luna

Nuove teorie all’orizzonte ripropongono nuovamente il famoso sbarco sulla Luna da parte della missione Apollo 11, come un possibile falso. I “famosi” teorici della cospirazione che credono che gli sbarchi sulla luna siano dei falsi, ritengono che una fotografia possa chiarire tutto questo. Tra il 20 luglio 1969 e il […]
Una nuova foto dimostrerebbe il falso sbarco sulla Luna