Lavoro, Gentiloni: giù le tasse nei prossimi mesi
Lavoro, Gentiloni: giù le tasse nei prossimi mesi

Per il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, nei prossimi mesi ci sarà una riduzione delle tasse sul lavoro.

Sornione, costante, moderato, il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni continua il suo lavoro, e fa capire chiaramente che non ha nessuna intenzione di dimettersi prima della scadenza naturale della legislatura.

Anche perché francamente non ce ne sono proprio le condizioni.

Nel frattempo il Premier, ospite a Domenica In, dice che uno degli l’obiettivi principali del prossimo documento di economia e finanza è un abbassamento delle tasse sul lavoro che rappresentano, lo ricordiamo, sostanzialmente il 50% delle retribuzioni: un vero e proprio scandalo.

Tutto ciò al fine di “garantire investimenti più vantaggiosi sull’occupazione”.

Intervistato da Pippo Baudo, Gentiloni ha anche detto: “C’è ancora bisogno di iniziative speciali per il Sud, la crescita italiana può migliorare se si alza la crescita al Sud. Lo aveva capito alla grande Carlo Azeglio Ciampi. La questione meridionale è una grandissima opportunità di sviluppo per il nostro Paese”.

In agenda ci sono le riforme sul lavoro, sul Mezzogiorno, sul processo penale, la legge sulla concorrenza, la legge sulla povertà.

E poi ci sono capitoli da completare, come quello della Pubblica amministrazione e della scuola. Parola di Paolo Gentiloni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Lavoro, i posti fissi crescono del 35,4%. I dati Inps

L’Osservatorio sul precariato dell’Inps ha pubblicato i dati sul lavoro inerenti agli…

Grecia, Borse arretrano mentre la scadenza è rinviata al 30 giugno

Alla fine quello che si temeva si è realizzato: la scadenza del…