Lavoro, precarietà e pensioni, Papa Francesco dice la sua
Lavoro, precarietà e pensioni, Papa Francesco dice la sua

Su lavoro, pensioni, precarietà, maternità e disoccupazione, anche Papa Francesco dice la sua Lavoro, per il Papa la precarietà è vergognosa.

E inoltre non deve mai mancare il diritto alla pensione. Bergoglio ha detto che “se si vive in una situazione di disoccupazione, precarietà e lavoro nero, come è possibile riposarsi?”.

Tutto questo in un’udienza con dirigenti e dipendenti dell’Inps. Per Papa Francesco “si devono tutelare il diritto alla pensione, le sovvenzioni ai disoccupati, l’assistenza alla maternità”.

Tutto questo è molto, troppo di sinistra. Ragion per la quale una buona parte della nomenclatura vaticana, dichiaratamente di destra, non vede di buon occhio questo pontefice.

Ci mancherebbe altro: un pontefice che segue le indicazioni del vangelo, parlando di lavoro, disoccupazione, tutela delle classi più deboli e indennità di disoccupazione.

E poi ancora Francesco parla del lavoro non in termini di un ingranaggio per chi macina profitti e risorse.

Non può essere prolungato o ridotto in funzione del guadagno di pochi. Ma sbagliamo o queste tesi erano sostenute nell’ottocento da un signore di nome Karl che era diventato il terrore dei capitalisti?

Forse non sbagliamo, e allora vediamo che esiste sempre più una coincidenza fra la dottrina evangelica più pura e il comunismo. Come volevasi dimostrare.

Loading...
Potrebbero interessarti

Imu e Tasi, l’abolizione non gioverebbe proprio a tutti

Il governo, per la prossima legge di Stabilità, sembra intenzionato ad abolire…

Norvegia opportunità di lavoro presso Simula Research Laboratory

Diverse le nuove opportunità di lavoro in terra di Norvegia, le offerte…