Lecce, giovane grave per aver ingerito detersivo al bar

Una storia assurda quanto inquietante, “grottesca” e quasi “ridicola” se non fosse che un giovane rischia la vita per un errore inscusabile.

La storia odierna arriva da Lecce dove un giovane di 28 anni si è recato al bar per un caffè: un gesto che milioni di persone compiono ogni giorno, ma il suo errore è stato chiedere un bicchiere d’acqua.

A quanto pare l’additivo che serve per rendere lucide le superfici dei piatti, il brillantante, era stato versato in una comune bottiglia che si trovava nei pressi del bancone del bar di Castrignano del Capo dove il ragazzo è andato: il barista invece dell’acqua gasata gli ha quindi servito una generosa dose di detersivo.

Il ragazzo si è subito sentito male ed è stato chiamato il 118: i sanitari, dopo aver prestato i primi soccorsi in loco, hanno immediatamente trasportato il ragazzo presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase dove è stato sottoposto a un lungo e delicato intervento chirurgico per asportargli lo stomaco.

Il ragazzo ora è in rianimazione, mentre sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia di Tricase.

Loading...
Potrebbero interessarti

Roma, domenica il referendum per la privatizzazione del trasporto

La questione è di quelle spinose, che l’amministrazione non ha saputo risolvere…

Casamonica, donna affiliata fa smantellare appartamento confiscato

Dopo il funerale show che ha fatto conoscere i Casamonica al mondo,…