Led Zeppelin devono fronteggiare l’incredibile accusa di plagio

Sono una delle band più seguite, amate, prolifiche del panorama musicale mondiale, e sembra quindi strano pensare che proprio loro, che hanno dato vita ad alcuni capolavori unici, siano accusati di aver copiato un loro pezzo, e debbano quindi difendersi da questa accusa in tribunale.

Nelle scorse ore si aperta a Los Angeles la causa che vede implicati i Led Zeppelin, accusati da Michael Skidmore, l’erede di Randy California, di plagio per la canzone ‘Starway to heaven’ una delle più famose di tutta la storia musicale, con ‘Spirit’ dei Taurus.

Gli Spirit, band psichedelica di LA che ebbe un successo limitato, ben diverso dalla fama globale del gruppo britannico, sostengono che il malinconico assolo di chitarra che apre “Stairway to Heaven” è stato copiato dal loro brano strumentale “Taurus”.

Il chitarrista degli Spirit Randy Wolfe, noto con il soprannome di Randy California, non ha mai fatto causa ed è morto annegato alle Hawaii nel 1997, ma il ricorso è stato presentato dal suo fiduciario e amico Michael Skidmore, che era in aula.

“La causa di riassume in poche parole: date credito quando il credito è dovuto” ha detto il legale di Skidmore, Francis Malofiy. L’avvocato ha detto che la causa è simile a un test d’assaggio: “Queste cose hanno lo stesso sapore? Queste cose hanno lo stesso suono?”.

Nel caso in cui la giuria dovesse dar torto ai Led Zeppelin, questi rischierebbero un risarcimento di 40 milioni di dollari, oltre naturalmente al fatto incontrovertibile di aver fondato la loro storia su un pezzo copiato.

Next Post

Sara Tommasi, aveva allucinazioni e fu abusata

La vicenda che vede coinvolta Sara Tommasi, nella sua ascesa da candidata politica ad attrice porno, assume contorni sempre più torbidi, soprattutto in queste ore che è ripreso un processo che la vede coinvolta come vittima di stupro. Il processo sul presunto stupro ai danni della showgirl umbra riguarda fatti […]
Sara Tommasi aveva allucinazioni e fu abusata