I Red Hot Chili Peppers tornano con un nuovo album

È uno degli album più attesi dell’anno dai loro fans ma non solo, e finalmente l’attesa è finita: domani esce ufficialmente  “The Getaway”, l’ultimo album dei Red Hot Chili Peppers.

Questo album arriva a cinque anni dal precedente “I’m With You” e segna anche un’importante svolta nel percorso stilistico del gruppo che, al solito funk rock, associa esperimenti blues e tanta melodia dal sapore pop.

I tredici brani dell’album riportano la band al sound del grande successo che fu nel 1999 “Californication” e l’unica cosa differente è il  produttore: al posto di Rick Rubin c’è Danger Mouse.

A 53 anni Anthony Kiedis entra nella profondità delle sue riflessioni nei confronti del tempo che passa, della band e anche dell’amore (non è un mistero che le sue fidanzate siano giovanissime) e di sottofondo c’è una certa malinconia di chi si vede già a metà di un percorso importante della propria vita.

«Diciamo che questo potrebbe essere un nuovo inizio. L’energia però rimane, io seguo sempre la musica con il mio corpo, se comincio a far ruotare la testa vuol dire che sto suonando qualcosa di buono perché vado in una specie di trance ipnotica. È una cosa che non posso fingere» racconta al Corriere della Sera.

Loading...
Potrebbero interessarti

Andrea De Sica fa il suo debutto da regista

Se buon sangue non mente, certamente ha dinanzi a se una rosea…

Il Segreto, anticipazioni lunedì 8 agosto

Oggi, lunedì 8 agosto 2016, siamo pronti ad iniziare una nuova settimana…