Lily Allen, la perdita di un figlio la causa del suo bipolarismo

Ci sono lutti da cui non ci si riprende mai, e la morte di un figlio è certamente tra questi: se è vero che ognuno reagisce a proprio modo, le conseguenze di una perdita così grande sono inevitabili e si trascinano per il resto della propria vita.

Lo sa bene Lily Allen, che nei giorni scorsi ha trovato il coraggio di confessare a tutti i suoi fans quanto sia stata devastante per lei la perdita di suo figlio, e di quanto questo sia arrivato a compromettere persino la sua salute mentale.

La cantante britannica, da tempo lontana dalle scene per imprecisati motivi personali, almeno fino ad ora, ha raccontato sui social il suo dramma, in risposta ad alcuni commenti provocatori.

La Allen, infatti, ha confessato di essere bipolare e di aver avuto un forte esaurimento nervoso dopo la perdita del suo bambino.

“Sono bipolare e ho avuto un forte esaurimento nervoso, sei soddisfatto?” ha replicato lei a un haters.

«Sono rimasta per 10 ore su un letto di ospedale con il mio bambino nato senza vita tra le gambe», ha aggiunto senza peli sulla lingua.

Della tragica perdita la cantante ha parlato anche nel brano intitolato ‘Something’s Not Right’.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazioni domenica 27 settembre

Anche stasera domenica 27 settembre, alle ore 21:10, andrà in onda una…

Mina inarrivabile lontana dal palco da oltre 40 anni

Si può essere tra le artiste più amate, celebrate ed apprezzate ed…