Mamba Nero, serpente tanto veloce quanto velenoso

Redazione

Poche persone hanno un bel rapporto con i rettili: sarà per i loro corpi che sovente provocano timore, sarà per l’ambiente in cui vivono, sarà per tante false leggende che li vedono protagonisti.

A fronte di molti rettili innocui ve ne sono però alcuni veramente pericolosi, e tra questi spicca senza dubbio il “Mamba nero”.

Che cos’è?

Il Mamba nero è considerato uno dei rettili più velenosi e pericolosi del mondo e, a differenza della maggior parte dei suoi “colleghi” velenosi ha una stazza a dir poco imponente, potendo raggiungere anche i 4 m di lunghezza.

Col corpo sottile e muscoloso, è in grado di spostarsi alla sostenuta velocità di circa 20 km/h ed è quindi comunemente considerato anche il serpente più veloce del mondo.

Come molti suoi simili quando si sente minacciato diventa molto aggressivo ed è noto per colpire ripetutamente iniettando una grande quantità di veleno ad ogni colpo.

Dal nome si potrebbe immaginarlo di colore scuro ma in realtà il nero rimanda all’interno della sua bocca, che spalanca con aggressività per combattere i nemici e attaccare.

Per fortuna non abita il nostro continente: vive di preferenza nella savana sub-sahariana, dalla Somalia al Sudafrica, e solo in rare occasioni lo si trova nelle regioni della foresta tropicale.

Next Post

Ginecologo filmava le pazienti con una cam nascosta

Una sorta di scandalo a luci rosse e questa volta il protagonista è quello che sarebbe dovuto essere un dottore, in particolare un ginecologo. La polizia sta indagando sull’ultimo scandalo a luci rosse che le tecnologie e internet hanno regalato alla cronaca di questi giorni. È successo in Ucraina e, […]
Ginecologo filmava le pazienti con una cam nascosta