Marco Liorni, quando hanno aggredito mia figlia

Redazione

Marco Liorni si è confessato a “Oggi è un altro giorno”.

Nella trasmissione condotta da Serena Bortone, il conduttore Marco Liorni si è un po’ confessato e ha condiviso tanti aspetti della sua vita professionale e privata.

La sua passione la radio, rivela nel salotto di Serena Bortone:

“Un sogno che si è realizzato, da bambino andavo in giro con un registratore facendo finta che fosse una radio, intervistavo le persone mentre ero in vacanza. Facevo anche dei radiodrammi mentre mia nonna faceva la voce narrante”.

Marco Liorni ospite a “Oggi è un altro giorno”

E’ stato battezzato, come rivela lo stesso Liorni, sul canale romano GBR, dove spiega: “

“Dovevano fare una trasmissione di basket, io l’avevo fatta in radio e l’allora editore mi propose. Di lì ho iniziato la mia carriera televisiva”.

A 31 anni Marco passa a Mediaset conducendo “Verissimo” e spiega:

“Avevo 31 anni, ero sposato con la mia ex moglie e avevo un figlio, sono partito per Milano e non avevo dubbi a riguardo”.

Infine l’approdo alla Rai come conduttore di “Reazione a catena”, oggi Marco Liorni è molto apprezzato professionalmente.

Ma il conduttore ha svelato anche qualche particolare della sua vita privata, in particolar modo della sua “cotta” da bambino:

“Alle medie ero pazzo di una bambina, ma lei aveva un fidanzato più grande. Una volta li ho anche pedinati, non ricordo perché, forse per sapere dove abitava lei. Io avevo dodici anni e lei è stata la mia più grande infatuazione”.

Infine Marcio Liorni parla del bruttissimo episodio accaduto alla figlia Emma, 17 anni, vittima di “apprezzamenti” poco ortodossi per strada.

“Un adulto per strada le ha detto cose molto gravi” spiega il conduttore “sono sceso di casa di corsa per raggiungerlo e dirgliene quattro ma per sua fortuna non sono riuscito a raggiungerlo. Mia figlia è rimasta molto male per questa che è stata una vera e propria aggressione, una cosa orrenda. La cosa importante è stato parlarle e spiegarle l’accaduto, il perché un uomo adulto possa fare una cosa del genere. Si è sentita rassicurata dal fatto che ne abbiamo discusso molto”.

Next Post

Metaverso, il nuovo nome di Facebook

Il nuovo nome coniato da Mark Zuckerberg per il social network Facebook, sarà “Meta” dal progetto “Metaverso”. L’annuncio di Mark Zuckerberg: Facebook si chiamerà Meta. Il social network vuole puntare sul nuovo progetto di “metaverso“ Mark Zuckerberg ha ufficializzato giovedì la nuova identità dell’azienda durante l’atteso Connect: Facebook cambia il […]
Metaverso il nuovo nome di Facebook