Mark Wahlberg è il divo più pagato al mondo

La scorsa settimana vi avevamo raccontato di come Emma Stone fosse l’attrice più pagata al mondo nell’ultimo anno, almeno stando alla classifica di Forbes, che ogni anno ci tiene a fare i conti in tasca ai divi più celebri e più ricchi al mondo.

Stavolta è toccato agli uomini, e a sorpresa l’indiscrezione lanciata in un primo momento non è stata confermata: si vociferava infatti che Dwayne Johnson, che nel 2016 era stato il più pagato, oltre che l’uomo più bello del mondo secondo People, sarebbe stato nuovamente sulla vetta del mondo ed invece ha ceduto la medaglia d’oro al collega Mark Wahlberg.

L’attore di “Transformers: L’ultimo cavaliere” si è portato a casa ben 68 milioni, cifra mastodontica soprattutto se paragonata ai 24 milioni della star di “La La Land”, vincitrice tra le donne.

I guadagli di Mark Wahlberg arrivano da Transformers 5, Daddy’s Home 2, dal reality Wahlburgers di cui l’attore è produttore esecutivo e da una serie di spot per la compagnia AT&T.

Non è andata comunque troppo male per Dwayne Johnson, dal momento che ha guadagnato ben 65 milioni di dollari, solo un po’ di più rispetto alla somma del 2016 di 64,5 milioni di dollari, grazie alle sue performance in film come Fast & Furious 8 e Baywatch.

Il terzo posto è occupato da Vin Diesel con 54,5 milioni dollari, la classifica continua con Adam Sandler con 50,5 milioni di dollari e Jackie Chan con 49 milioni di dollari che completano la top 5.

I primi 10 posti sono completati da Robert Downey Jr. con 48 milioni di dollari, Tom Cruise con 43 milioni di dollari e dai divi di bollywood Shah Rukh Khan a 38 milioni di dollari, Salman Khan a 37 milioni di dollari e Akshay Kumar a 35,5 milioni di dollari.

Forbes riferisce inoltre che i 20 attori che hanno raggiunto il compenso più alto hanno guadagnato in totale l’enorme cifra di 720 milioni di dollari l’anno scorso, durante il periodo compreso tra l’1 giugno 2016 e l’1 giugno 2017, con le stime dei profitti basate sui dati di Nielsen, ComScore, Box Office Mojo e IMDB , insieme ad alcune interviste con gli addetti al settore.

Next Post

Sergio Zaniboni, addio al fumettista papà di Diabolik

Il mondo della cultura italiana perde purtroppo un altro dei suoi più grandi e prolifici protagonisti: Sergio Zaniboni è morto ieri a ottant’anni. Zaniboni era nato a Torino il 4 agosto 1937. Radiotecnico, prima, poi illustratore grafico e pubblicitario era entrato nell’ambiente dei fumetti a metà anni Sessanta  collaborando con […]