Mark1, il robot sosia di Scarlett Johansson

Un robot con sembianze umane, addirittura somigliante a una star del cinema, è quello che è riuscito a realizzare Ricky Ma, un graphic designer cinese di 42 anni. Dopo diciotto mesi di duro lavoro e un investimento di ben 50.000 dollari, Ma è riusciro a dare vita a Mark 1, un umanoide dalle sembianze femminili assolutamente perfetto.

Ma non vuole rivelare il nome della star di Hollywood al quale si è ispirato, ma a dire il vero non ce n’è bisogno, basta vederla per capire di chi si tratta: occhi azzurri, capelli biondi, le labbra carnose, corpo perfetto e una somiglianza impressionante all’attrice Scarlett Johansson.

Il robot è stato realizzato con uno scheletro ottenuto attraverso la tecnologia di stampa 3D, ricoperto da una “pelle” di silicone. Il robot risponde ad una serie di messaggi vocali attraverso un microfono e, oltre ad effettuare i semplici movimenti delle braccia e delle gambe, Mark 1 gira la testa e si inchina, ed è in grado di creare espressioni facciali dettagliate e di rispondere ad alcuni comandi verbali programmati. Se una persona le dice “Mark 1, sei così bella”, le sue sopracciglia ed i suoi muscoli intorno agli occhi si rilassano, il suo volto sorride mentre risponde: “Hehe, grazie”

Ricky Ma l’ha posizionata per un po’ fuori al balcone di casa sua per verificare la reazione dei passanti e tutte le persone che l’hanno vista l’hanno scambiata per una persona vera. “A conti fatti, è stato davvero difficile”, ha commentato Ma, raccontando di aver dovuto affrontare argomenti di elettromeccanica non certo famigliari per la programmazione, oltre a dover imparare come adattare la pelle esterna del robot ai suoi componenti.

Loading...
Potrebbero interessarti

Florida, nasce la prima città green a energia solare

In Florida nasce il Babcock Ranch, la prima città green alimentata esclusivamente…

Hailey a nove anni costruisce case per i senzatetto

La storia che vi stiamo per raccontare viene dagli Stati Uniti e…