Mercati finanziari: quali previsioni per le criptovalute? Il punto degli esperti

Redazione

Sono ormai diversi mesi che il mondo sta attraversando un periodo molto delicato: in questo lasso di tempo non è mancato davvero nulla, tra pandemie, guerre e inflazione e livelli mai visti nel nuovo millennio. Sono fenomeni che si sono fatti sentire in modo abbastanza pesante anche sui mercati finanziari, dove l’incertezza ed i timori degli operatori hanno generato un grado molto elevato di volatilità.

Gli effetti si sono visti anche sul mercato criptovalutario. Per avere un’idea del suo andamento basta dare un’occhiata al grafico relativo alla quotazione del Bitcoin, la regina delle monete digitali, l’asset in grado di trainare e condizionare l’intero mondo crypto. Il 2022 è iniziato in piena fase discendente, ma dopo aver toccato i 35.000 dollari c’è stata una ripresa che, tra alti e bassi, ha riportato il valore stabilmente al di sopra dei 41.000 dollari. Ora bisogna capire cosa dicono le previsioni degli esperti per il prossimo futuro.

Mercati finanziari quali previsioni per le criptovalute

La situazione attuale del mercato criptovalutario

Nel corso degli anni il mercato criptovalutario ha guadagnato una forza importante. La volatilità rimane una caratteristica fondamentale del mondo crypto: non dimentichiamoci che si tratta di un mercato giovane e diverso dagli altri, in quanto (teoricamente) staccato dai binari della finanza tradizionale. I sussulti quindi continuano ad esserci, anche in misura importante, ma bisogna ammettere che rispetto a qualche anno fa le quotazioni reggono un po’ di più.

Chi è intenzionato ad investire in questo settore deve conoscere quali sono le caratteristiche del mercato e dei progetti che ne fanno parte. In più deve rimanere sempre aggiornato. Ad esempio il portale Criptovaluta.it raccoglie le principali notizie sulle criptovalute, ma offre pure una serie di guide, consigli, recensioni e approfondimenti utili per chi vuole avvicinarsi al mondo crypto. È disponibile anche il canale YouTube con ulteriori risorse di qualità.

Le monete digitali emergenti da monitorare con attenzione

Fare previsioni non è mai semplice, soprattutto quando si parla del mercato criptovalutario e soprattutto in un contesto complicato come quello attuale. Le cose da tenere in considerazione sono davvero tante. Attualmente il comparto è costituito da migliaia e migliaia di progetti: è più che normale che le attenzioni siano rivolte soprattutto al Bitcoin, all’Ethereum ed alle altre (poche) monete digitali che sono riuscire a conquistarsi la ribalta, ma è tra le criptovalute emergenti che si possono nascondere le opportunità più interessanti.

Nomi come quelli di Solana, Cardano, Binance Coin e Avalanche mostrano ancora grandi potenziali in termini di crescita, ma chi ha un minimo di esperienza nel settore li conosce già. Chi intende puntare su nuovi progetti che, stando alle opinioni degli esperti, hanno dei grandi margini di sviluppo dovrebbe tenere sotto osservazione il Luckyblock, lo Shiba Inu, lo Yearn.finance, il Pancake Swap ed il Terra (il cui token sottostante è Luna).

Le previsioni degli esperti sulle criptovalute

Come detto, il Bitcoin sta galleggiando al di sopra dei 41.000 euro: non è male, ma siamo comunque al di sotto delle aspettative di qualche analista che qualche mese fa aveva pronosticato un importante slancio durante i mesi di aprile e maggio. Dopo le importanti fiammate registrate a marzo, infatti, sulle piattaforme degli exchange non c’è stato un grosso movimento. Lo stesso si potrebbe dire anche per l’Ethereum, il cui passaggio da proof-of-work a proof-of-stake continua ad essere rimandato.

Ma in ottica di lungo periodo gli esperti sono ancora molto ottimisti: sul fatto che il Bitcoin possa raggiungere quotazioni astronomiche (100.000 o anche 500.000 dollari) non ci sono dubbi; la cosa difficile è riuscire a capire quando questo potrà avvenire. Le mosse delle banche centrali potrebbero in qualche modo favorire l’aumento delle quotazioni delle monete digitali, il cui utilizzo come strumento di pagamento anche nel mondo reale inizia finalmente a prendere piede, come dimostra il lancio di servizi come quello della piattaforma Celo.

Next Post

Ucraino si fa la barba ma un missile è nella sua cucina

L’incredibile filmato di un uomo ucraino che si rade la barba con un razzo penetrato nella sua cucina sta diventando virale in rete. Nel filmato, si vede il ragazzo che organizza la sua vita normalmente, il senso è che la vita continua nonostante la guerra, ma c’è qualcosa di strano, […]
Ucraino si fa la barba ma un missile nella sua cucina