Messico: Bambino abbandonato nel cartone della pizza

Redazione

Episodio incredibile segnalato nella città di Tlaltenango in Messico.

Era stato messo in una scatola per pizza. Il bimbo era avvolto in una coperta ed era accompagnato da un biglietto che diceva:

Prenditi cura di mio nipote. Mia figlia è morta di parto e non posso permettermi di crescerla. Spero che avrà una vita migliore e che Dio mi perdonerà “.

Sono stati contattati i servizi sociali e il bambino è stato portato in un ospedale locale per alcuni esami medici.

Bambino abbandonato nel cartone della pizza

Nel frattempo si è scatenato un tam tam enorme, sui giornali, sui social, ovunque. Si è espresso anche il sindaco della città pronto ad aiutare la famiglia, il Comune, le istituzioni tutte e anche il prete che l’ha battezzato Angelo Gabriele.

La gente scrive attonita, non ci sta, anche comprensibilmente, a tanta separazione.

Si domanda come sia possibile rintracciare i genitori e la nonna, scrive sperando che leggano e che sappiano che gli aiuti arriveranno. Vorrebbero tutti un finale diverso.

Ciò nonostante la famiglia non esce fuori e forse è così difficile per noi pensare che non vogliano essere raggiunti.

fonte@Sportello dei diritti

Next Post

Scegliere un'auto di qualità per le persone con disabilità: cosa devi sapere?

La scelta di un’auto per disabili è molto importante e bisogna tenere conto di una serie di caratteristiche. Queste auto ti consentono di godere dell’indipendenza personale e di continuare a vivere la tua vita nonostante la disabilità. Le vetture operano con modifiche che ne consentono una facile trasportabilità a bordo, […]
Scegliere auto di qualita per le persone con disabilita