Meteo, sarà una Pasqua all’insegna delle temperature miti

Dopo un inizio di marzo in cui sembrava che per quest’anno l’inverno fosse scappato via in fretta, lasciando lo stivale persino prima dell’arrivo ufficiale della primavera, il freddo è tornato prepotente all’improvviso.

In una manciata di giorni siamo passati dalle magliettine leggere ai cappotti, e poi nuovamente a temperature più miti, con cambiamenti repentini che hanno favorito anche virus e sintomi para-influenzali.

Ma a quanto pare, almeno per Pasqua e Pasquetta, il clima sarà clemente da nord a sud: l’alta pressione in rinforzo sull’Italia è infatti garanzia di una fase stabile e climaticamente mite.

Le temperature torneranno a salire, in particolare al Nord, sulle Isole Maggiori e lungo le regioni tirreniche, dove si supereranno facilmente i 20°C sulle aree interne più lontane dal mare.

Attenzione però a credere che si raggiungeranno temperature altissime: i 30 gradi sono ben lontani, senza contare che i temporali saranno ancora possibili sulle zone interne del Sud, con una moderata perturbazione in transito sul Nord Ovest, e in parte sull’area tirrenica, che frenerà il tentativo di risalita dei termometri, almeno su queste aree.
Pasquetta sulle regioni centrali tirreniche potrebbe rivelarsi invece più calda, grazie all’effetto caduta provocato dalle correnti sciroccali che impatteranno la barriera appenninica.

Potrebbero interessarti

Perugia, caso di femminicidio nel giorno contro violenza sulle donne

Ogni tre giorni in Italia una donna viene uccisa dal proprio partner…

Roma, aggredito con un’ascia per uno sguardo di troppo

Storia di ordinaria follia quella che arriva da Roma, dove, catapultati indietro…